Gian Filippo Mirabile chiude il 2019 con un altro record mondiale - Genova 24
Pararowing

Gian Filippo Mirabile chiude il 2019 con un altro record mondiale

Sui il primato sui 21 chilometri e 97 metri

Mirabile

Genova. Gian Filippo Mirabile, vogatore della Sportiva Murcarolo, è campione mondiale ed europeo indoor nel pararowing.

Sabato 28 novembre, alla Casa delle Federazioni del Coni Liguria, ha stabilito un nuovo primato mondiale sulla distanza “mezza maratona”, ossia 21,097 chilometri.

Nella stessa sede, Lorenzo Bernard, tesserato per l’Armida di Torino, ha centrato il record mondiale sui 6 chilometri.

Classe 1967, Mirabile rema da due anni sotto l’attenta guida di Stefano Melegari e punta a partecipare alle Paralimpiadi di Tokyo 2020.

“È una pazzia – spiega – che mi è venuta in mente insieme a Stefano Melegari e a Luca Cicchinelli per finire l’anno in bellezza. Abbiamo fatto delle prove e abbiamo visto che dovrei riuscire a farlo; abbiamo detto ‘perché no’?, lasciamo un segno nel 2019 con l’augurio nel 2020 di nuovi traguardi”.

“Quest’anno è andata bene – dice -: ho vinto un Europeo e un Mondiale, ho fatto il record del mondo sui 2000 e sui 5000. La cosa più importante era qualificare la barca per Tokyo e non ci siamo riusciti, non per colpa nostra. Nel 2020 vediamo, a maggio c’è questa qualifica e vediamo di centrare l’obiettivo. I record sono fatti per essere battuti; poi passerà qualcun altro che sicuramente lo batterà”.

In passato, Mirabile ha conquistato titoli mondiali nel paratriathlon. “Si fatica in tutti e due gli sport – afferma -. Il canottaggio è uno sport di intensità e di durata più breve, però la fatica la sento molto di più. Nel triathlon si fatica, ma personalmente fatico meno”.

leggi anche
Mirabile
Pararowing
Indoor rowing, Gian Filippo Mirabile insegue un altro record mondiale