Via giro del vento

Bolzaneto, la barriere antirumore dell’A7 incombono sulla strada. La paura dei residenti fotogallery

Alcuni pannelli sono agganciati al muro per evitare che sbattano per il vento

Genova. Una lunga serie di pannelli delle barriere antirumore dell’A7 incombono sulla strada, su pedoni e auto in sosta, generando inquietudine e preoccupazione per i cittadini. Succede in via Giro del Vento a Bolzaneto, dove diversi residenti hanno segnalato a Genova24 una situazione in apparenza precaria, che va avanti da qualche giorno.

Siamo andati a vedere e documentare con foto e video la situazione: diverse decine di pannelli, sebbene alla vista presumibilmente agganciati o incernierati, sono rivolti verso l’esterno della carreggiata della A7 (che qui passa con l’originario tracciato della camionale) e alcuni sembrano deformati e con alcune parti mancanti.

Sotto di essi, alcune funi di sicurezza “agganciano” le parti “basculanti” al muro, probabilmente per evitare che le paratie sbattano, come testimoniato da qualche residente, in situazioni di forte vento.

Stando alle foto di Google, ad aprile scorso erano regolarmente operative: l’attuale stato delle cose potrebbe derivare da un intervento preventivo di messa in sicurezza del tracciato autostradale, visto che da ieri sono operativi anche sul nodo genovese per la messa in sicurezza delle barriere fonoassorbenti, a seguito del quarto filone d’inchiesta aperto dalla procura di Genova, che riguarda proprio quelle installazioni.

leggi anche
  • Inchiesta
    Autostrade, arrestato l’ex ad Castellucci: barriere fonoassorbenti “incollate col Vinavil”
  • Bolzaneto
    “Sigillati in casa, con l’A7 in camera da letto”: la vita da incubo senza le barriere antirumore