Quantcast
Criticità quotidiane

Autostrade e cantieri, ancora una mattina impossibile: code in A26, rallentamenti in A10, a passo d’uomo in A7

Una nuova giornata di stress per chi attraversa il nodo genovese

coda a26

Genova. Un nuovo giorno difficile per chi viaggia sulle autostrade genovesi, con le consuete criticità che coinvolgono tutte le tratte del nodo del capoluogo, martoriato da cantieri urgenti sorti in queste settimane.

Sulla A10, e forse non fa più notizia, code e rallentamenti in direzione Genova tra Pegli e Genova Aeroporto, a causa del traffico intenso non assorbito dalla circolazione “temporanea” arrangiata a seguito del crollo del Morandi.

Criticità in A7, dove abbiamo code a tratti verso Genova a causa dei cantieri sui alcuni viadotti, che impongono una restringimento di carreggiata. Situazione complicata dall’avaria di un mezzo tra lo svincolo con l’A12 e Bolzaneto, direzione nord, che ha creato altre code, arrivate fino in A12.

E poi l’A26, con centinaia di tir incolonnati in entrambe le direzioni, in attesa di poter superare il by pass che consente il salto di carreggiata all’altezza dei viadotti Pecetti e Fado, finiti “sotto i ferri” d’urgenza.

leggi anche
  • La storia
    Cantieri in autostrada, un ex lavoratore vuota il sacco: “Rischiavamo la vita e pagavamo il pedaggio”
    Generica