Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alberi di Natale, presepi storici e dolci gratis: tutti gli appuntamenti dell’8 dicembre a Genova

Il clou in piazza De Ferrari alle 17.30, poi la cerimonia a Certosa. A San Fruttuoso si accende l'albero di Natale da record mondiale

Genova. Ci sarà l’imbarazzo della scelta per festeggiare l’8 dicembre, festa dell’Immacolata concezione, giornata che la tradizione riserva all’allestimento delle rappresentazioni natalizie, dal presepe alle luminarie all’albero decorato.

Generica

L’appuntamento clou oggi è in piazza De Ferrari, dove genovesi e turisti sono invitati alla cerimonia per l’accensione dell’albero di Natale. Un programma particolarmente coinvolgente ed emozionale che proseguirà a Certosa dove i murales del progetto “On the Wall” realizzati per abbellire il quartiere verranno illuminati alla presenza delle autorità.

In piazza De Ferrari a partire dalle 16.30 inizierà l’animazione con la Banda di Santo Stefano d’Aveto. Ad accompagnare il momento, nel pomeriggio sono in programma degustazioni a cura dell’enoteca regionale ligure e di prodotti della Val D’Aveto: verranno inoltre distribuiti gratuitamente dolci tipici liguri a base di nocciole Misto Chiavari, e succhi di frutta. Dalle 15 si esibirà in via San Vincenzo un’orchestra d’archi e a seguire uno spettacolo itinerante nella zona del Quadrilatero a cura di Circumnavigando con la collaborazione di Comune di Genova e di Camera di Commercio.

Dopo i saluti e gli auguri alla città alle ore 17.30 il sindaco di Genova Marco Bucci e il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sulla scalinata di Palazzo Ducale, con il presidente del Parco della Val D’Aveto Michele Focacci e l’amministratore delegato di Iren Massimiliano Bianco, accenderanno l’albero donato proprio dal Parco. Saranno presenti anche i rappresentanti del Comune di Santo Stefano D’Aveto.

Ma ci sarà una sorpresa a rendere ancora più suggestivo l’avvio delle Festività natalizie. Da quel momento la piazza verrà trasformata da un grande gioco di proiezioni che celebrerà il Natale di Genova, dove mare e strenne si incontrano un’atmosfera unica. Al culmine della proiezione dei giochi di luci, il palazzo della Regione si trasformerà in un Babbo Natale parlante, che spiegherà a grandi e piccini come a Genova il suo lavoro sia diverso rispetto a tutto il resto del mondo.

Generica

Contemporaneamente a San Fruttuoso, in piazza Martinez, alle 17.30 verrà acceso l’albero di Natale a uncinetto più alto del mondo: 11 metri e 4.500 pezze di lana colorata per un record che verrà certificato dagli ufficiali del Guinness e che frutterà così un lauto premio a residenti e commercianti del quartiere che hanno promosso l’iniziativa con l’appoggio del municipio Bassa Valbisagno. Alle 16.30 apertura della pista di pattinaggio su ghiaccio nella stessa piazza.

Generica

Un’altra cerimonia prenderà vita in Valpolcevera: le autorità, utilizzando la metropolitana, si sposteranno a Certosa. Il presidente Giovanni Toti e il sindaco Marco Bucci saranno accompagnati nella visita del percorso completo ai murales del progetto di street art “On the wall”, che per l’occasione verranno illuminati a giorno rivelando la loro potente bellezza in una suggestiva esperienza immersiva e dinamica. In programma l’esibizione della banda di Rivarolo, il coro della Corte intonerà canti natalizi e seguirà distribuzione gratuita di focaccia. I murales rimarranno “accesi” per tutto il periodo delle festività natalizie.

Dalle 18 aprirà al pubblico il presepe nella Sala della Trasparenza della Regione Liguria, quest’anno proveniente dalla collezione del Santuario di Nostra Signora del Monte: composto da statuine ascrivibili allo scultore genovese Pasquale Navone (1746 –1791), erede della grande scuola maraglianesca, sarà visitabile fino al 31 gennaio 2020, tutti i giorni dalle 10 alle 18.