Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aggiudicato l’appalto per le opere stradali del Porto di Genova: il costruttore sarà Pizzarotti

Interventi per 128 milioni contenuti nel Programma straordinario post crollo Ponte Morandi

Genova. E’ stata pubblicata oggi l’aggiudicazione dell’appalto integrato relativo alle opere stradali contenute nel programma straordinario di interventi urgenti per la ripresa e lo sviluppo del Porto di Genova e delle relative infrastrutture di accessibilità nonché per il collegamento intermodale dell’aeroporto Cristoforo Colombo con la città, il cui costo complessivo è di 128 milioni di euro.

L’affidamento è andato al raggruppamento temporaneo di imprese che ha per capofila Pizzarotti & Co che predisporrà la progettazione definitiva ed esecutiva e la realizzazione degli interventi stradali già sottoposti alla struttura commissariale nel post crollo del viadotto Morandi. Si tratta del prolungamento della sopraelevata portuale con le opere accessorie, il suo ammodernamento e l’adeguamento del tratto San Benigno-Varco Etiopia; nuova viabilità di collegamento San Benigno e calata Bettolo; la realizzazione completa della strada “La Superba”; l’autoparco di Ponente; il nuovo Ponte del Papa e il dragaggio sottostante; la messa in sicurezza del viadotto Pionieri d’Italia in due fasi, il consolidamento statico di Ponte dei Mille.

L’aggiudicazione, come ha sottolineato la struttura commissariale in capo alla Autorità di sistema portuale e coordinata da Marco Rettighieri, è avvenuta nei tempi previsti per un complesso di opere destinate a modificare non solo il volto della viabilità portuale, ma anche quella urbana consentendo una maggiore fluidificazione del traffico con ricadute positive per la città di Genova.