Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova inaugurati i giardini intitolati a Jack Clerici, pioniere dell’economia del mare

Più informazioni su

A Genova, in via Martin Piaggio, angolo dei Cappuccini, si è svolta stamani l’inaugurazione dei giardini dedicati a Jack Clerici, l’imprenditore genovese mancato venti anni fa. L’area verde storica è stata riqualificata e sarà curata dalla Coeclerici, l’azienda marittima ora specializzata nei settori dell’energia e delle macchine industriali che è stata fondata nel 1895 e in cui Jack Clerici entrò nel lontano 1935.

All’evento hanno partecipato Marco Bucci, sindaco di Genova, Andrea Carratù presidente del Municipio Centro Est, Ugo Salerno, presidente e amministratore delegato di Rina, Paolo Clerici, presidente e amministratore delegato di Coeclerici, e monsignor Luigi Molinari.

Inoltre sono intervenute le classi dell’Istituto Comprensivo Maddalena Bertani e del Liceo Linguistico Internazionale Grazia Deledda che avranno a disposizione un nuovo punto aggregativo, nato dalla riqualificazione di un giardino storico del cuore cittadino, su cui storicamente affacciava il palazzo degli uffici genovesi dell’azienda.

Il progetto per la riqualificazione degli 800 metri quadrati di giardini è stato sviluppato nel rispetto della tradizione dei giardini genovesi e liguri e sono state piantate 1.100 piante di 56 varietà diverse, con particolare attenzione agli aspetti di sostenibilità ambientali.

Jack Clerici (Genova, 26 marzo 1914 – 18 novembre 2000). Dal 1937 al 1992 alla guida dell’azienda di trasporti marittimi e rappresentanza di compagnie armatoriali estere fondata dal padre, Jack Clerici l’ha sviluppata sino a farne una delle maggiori realtà economiche non solo di Genova, ma anche a livello internazionale. Accanto a questa sua intensa attività imprenditoriale egli ha saputo e voluto rendersi disponibile per un costante impegno pubblico a favore della città e del territorio ligure, assumendo nel tempo diversi incarichi cruciali per il progresso e lo sviluppo di Genova, delle sue strutture, delle sue potenzialità.