Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova il cda straordinario di Enit: “Segnale di continuità e rilancio”

Più informazioni su

Genova. Si svolgerà il mese prossimo a Genova un consiglio d’amministrazione straordinario di Enit, l’Agenzia nazionale per il Turismo, come segnale di continuità e rilancio della città e dell’intera regione.

Lo hanno annunciato congiuntamente Giorgio Palmucci, presidente di Enit e Pietro Paolo Giampellegrini, commissario straordinario dell’Agenzia per la promozione turistica In Liguria, oggi all’inaugurazione della fiera del turismo del lusso in scena a Cannes.

“Enit è ben felice – dichiara Palmucci – di essere al fianco della Liguria per promuovere, attraverso i suoi 28 uffici nel mondo, le proposte turistiche di una regione provata dagli ultimi eventi dovuti al maltempo ma ricca di attrattive”.

“Nei quattro anni del nostro mandato alla guida della Liguria – ricorda il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – abbiamo registrato una crescita di quasi il 20% degli arrivi e di circa il 12% delle presenze. Un risultato straordinario se consideriamo le difficoltà che abbiamo affrontato nell’ultimo anno e mezzo: la nostra determinazione, il nostro impegno costante e la ritrovata vitalità di questa terra, stufa di chiudersi su se stessa, ci hanno permesso di arrivare fin qui e di guardare al futuro con ottimismo. Tutto questo è stato accompagnato da una strategia lungimirante ed efficace nella promozione turistica e valorizzazione delle nostre eccellenze. Grazie quindi a Enit che, in questo ulteriore momento di difficoltà dovuto al maltempo delle ultime settimane, è al nostro fianco: un sostegno prezioso oggi più che mai per far capire al mondo intero che la Liguria è raggiungibile, bella e pronta ad accogliere al meglio turisti e vacanzieri”.

“Abbiamo avanzato una richiesta di sostegno a Enit – aggiunge Giampellegrini – per svolgere insieme un’azione efficace di rilancio dell’immagine della Liguria sia sul mercato nazionale che internazionale. Noi che ci occupiamo di turismo siamo abituati a lavorare sul sogno e sulla bellezza, ma ci sono momenti in cui bisogna difendere le condizioni per sognare, come quelle per guardare e coltivare la bellezza. Questo è uno di quei momenti”.

“Ritengo molto importante l’interesse e apprezzo la sensibilità dimostrata da Enit per la Liguria – aggiunge Gianni Berrino, assessore regionale alla Promozione turistica e Marketing territoriale -. La nostra regione ha attraversato un anno difficile, superato grazie agli operatori che per primi hanno affrontato le avversità per fare in modo che il turismo sia sempre più volano di sviluppo per l’intero territorio”.

L’ILTM (International Luxury Travel Market) a Cannes dal 2 al 5 dicembre è la fiera principale in Europa per il turismo di alta gamma. All’interno dell’area Enit la Liguria avrà un suo spazio definito dove, sotto il marchio LLD (Ligurian Luxury Destinations – Italian Riviera), gli albergatori si proporranno ai vari buyer alla ricerca di nuove e affascinati destinazioni, strutture legate al lusso ed esperienze esclusive. Le strutture che fanno parte dell’LLD, da Ponete a Levante: Miramare the Palace di Sanremo, Grand Hotel ad Alassio, La Meridiana Resort & Golf di Garlenda, Grand Hotel Savoia a Genova, Hotel Cenobio dei Dogi a Camogli, Excelsior Palace Hotel di Rapallo, Mediterraneo Emotional Hotel &Spa di Santa Margherita Ligure, Hotel Miramare a Sestri Levante, Hotel Vis à Vis a Sestri Levante, Golfo dei Poeti Relais & spa di Montemarcello.