Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Yoga per il femminismo, sabato in via San Luca pratica per sostenere la protesta di Non Una Di Meno

Genova. Questo sabato 16 novembre alle 17 allo Street Up di via San Luca 15/1 nel centro storico di Genova un nuovo appuntamento di Yoga Solidale Genova, questa volta in collaborazione e a supporto di Non Una Di Meno, collettivo femminista che a Genova esiste ed è attivo ormai da diversi anni.

L’evento sarà a offerta libera e sarà condotto da Maria Rattazzi, le offerte serviranno per sostenere il “fuxiabus” che partirà da Genova verso il corteo nazionale del 23 novembre a Roma contro la violenza maschile sulle donne e la violenza di genere. Nell’occasione si potrà anche prenotare il proprio posto sul bus.

La pratica sarà il più inclusiva possibile, quindi adatta anche a chi si accosta allo yoga per la prima volta. Basterà portare un tappetino oppure un telo spesso per sdraiarsi e una copertina per il rilassamento finale. Dalle 18.30 aperitivo vegan a offerta libera.

“Unisciti a noi, immergiti nella pratica e contribuisci a portare la marea femminista genovese per le strade di Roma. Perché la lotta è fica…ma costa!”, scrivono da Non Una Di Meno. La raccolta servirà per pagare anche i biglietti di chi, magari, vorrebbe partecipare alla manifestazione ma non è nella possibilità economica di farlo.