Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Viadotti, operative le squadre specializzate di Aspi per la manutenzione di superficie

Il programma degli interventi tiene conto anche delle segnalazioni dei cittadini di questi ultimi mesi

Genova. Continua il nuovo corso di Autostrade per l’Italia per quanto riguarda la manutenzione dei viadotti del tronco di Genova. Dopo le tante segnalazioni, e polemiche, delle scorse settimane, Pavimental (controllata da Atlantia) ha costituito una task force di 30 addetti dedicata agli interventi di minuta manutenzione.

Reperti e lavori viadotto bisagno

Le operazioni sono già partite, per effettuare in tempi rapidi interventi di manutenzione preventiva delle strutture e delle parti accessorie di ponti e viadotti. Tra i principali interventi in atto, sono previsti disgaggi e rimozione di materiali, ripristino delle superfici in calcestruzzo, manutenzione e sostituzione dei pluviali per lo scarico delle acque piovane, trattamento anticorrosivo delle armature e delle parti in acciaio, verniciature e trattamenti protettivi.

L’attività svolta è complementare e parallela al piano nazionale di manutenzione di ponti e viadotti avviato da ASPI ad inizio 2019. Tale pianificazione terrà conto anche delle segnalazioni che potranno pervenire da cittadini e comitati di residenti nelle vicinanze dei viadotti.

In particolare, la task force ligure è composta nel complesso da 30 addetti (tra carpentieri, rocciatori, autisti di mezzi di cantiere, movieri), alcuni dei quali selezionati e assunti nelle scorse settimane proprio nell’area genovese. Secondo quanto riportato dall’azienda, questo gruppo di lavoro ha già effettuato alcuni interventi nel mese di ottobre, sulla scorta delle prime segnalazioni ricevute e riferite alle campate sovrastanti abitazioni e insediamenti produttivi, come, per esempio, sul viadotto Bisagno. A partire da questa settimana avvierà in modo sistematico le attività di manutenzione sulle opere già individuate dalla Direzione di Tronco di Genova. Entro settembre 2020 saranno state interessate da tale tipologia di interventi circa 90 opere, di cui le prime 10 vedranno lavori in corso nel corrente mese di novembre.

Gli interventi si svolgeranno sia in orario diurno che nella fascia notturna, dalle 21.00 alle 6.00, sfruttando i ridotti flussi di traffico nel caso in cui i cantieri diurni comportino disagi alla circolazione.  Ogni gruppo di lavoro è in grado di espletare attività sia a terra che “in quota”: queste ultime vengono svolte attraverso le migliori tecnologie a disposizione sul fronte della sicurezza sul lavoro, come ad esempio le “piattaforme PLE” dotate di lunghi bracci con cestelli in elevazione e i “By-Bridge”, come Genova24 aveva documentato a seguito delle prime segnalazioni dei cittadini.

Già terminati i lavori sui seguenti viadotti: v.tto Montanesi sx v.tto Balletto nord v.tto Varenna v.tto Palmaro in ovest v.tto Cerusa 0 GE-SV v.tto Lupara in est v.tto Cantarena ovest v.tto Lerone ovest v.tto Teiro v.tto Lerone est v.tto Bisagno v.tto Sturla v.tto Castagna v.tto Bagnara v.tto Sori v.tto Entella v.tto S.ta Giulia v.tto Orba (bretella) v.tto Cerusa I v.tto Gorsexio sottovia svincolo Masone v.tto Rocce Nere v.tto Gargassa nord v.tto Gargassa sud – bis sottovia Baudassina sottovia svincolo A26-A21

Gli interventi previsti per le prossime settimane, interesseranno le seguenti opere: sottovia via alla Pineta, v.tto S. Pietro ovest, v.tto S. Pietro est, v.tto Bagnara (completamento,) v.tto S.ta Giulia (completamento,) sottovia svincolo Masone (completamento), sottovia svincolo Pegli-GE Sottovia svincolo GE Nervi, sottovia in c.a.p. (di svincolo Masone), sottovia (di svincolo Masone).

Entro marzo 2020, invece, le squadre interverranno su: v.tto Montanesi sx (completamento) v.tto Balletto nord (completamento) Raccordo cornigliano aut. Dir. Voltri Raccordo cornigliano aut. Dir. GE v.tto Varenna (completamento) v.tto Palmaro in ovest (completamento) v.tto Cerusa 0 GE-SV (completamento) v.tto Cantarena ovest (completamento) v.tto Lerone ovest (completamento) v.tto Teiro (completamento) v.tto Lerone est (completamento) v.tto Sturla (completamento) v.tto Castagna (completamento) v.tto Entella (completamento) v.tto Gromolo v.tto Cerusa I (completamento) v.tto Gargassa nord v.tto Gargassa sud – bis (completamento) Sottovia (completamento) sottovia FF.SS. Al-Ovada v.tto FF-SS SV-AL e SS30 sottovia svincolo A26-A21 (completamento).

Entro settembre 2020: sottovia piano Vobbia ponticello arco Castagna VTS raccordo cornigliano GE- Aut. v.tto Branega ovest v.tto Chiappa GE-SV sottovia a T. S. Giuliano v.tto Rio Terroso v.tto Sanda sottovia via Schiantapetto v.tto Varenna Ovest v.tto Vesima Est v.tto Teiro Est v.tto Cerisola v.tto S. Francesco v.tto Rio Barassi ramo Svincolo Cerusa AL-SV v.tto S. Nicolò (sv. AL-SV) v.tto Madonna delle Grazie AL-GE v.tto Cerusa I sud v.tto Cerusa II nord v.tto Cerusa II sud v.tto Stura III sottovia Cicala sottovia su SP GE-AL ponticello FF.SS. Al-Ovada Sottovia Strada Novi (Ovada) v.tto Stronetta Sottovia SS211 bretella (Lomellina) v.tto Magnarino nord v.tto Fondega II rampe di svincolo Bolzaneto v.tto Geminiani ponticello VTS Geminiani v.tto Vesima ovest sottovia Piani d’Invrea v.tto S. Brigida v.tto Arma sottovia via Fontanasse v.tto Rovena sottovia a T.S. v.tto S. Francesco v.tto S. Ambrogio v.tto S. Ambrogio v.tto Rio Rezza v.tto Chiappa GE-AL v.tto Chiappa AL-GE v.tto Madonna delle Grazie GE-AL v.tto Madonna delle Grazie SV-AL v.tto Canalette v.tto Tianin sud v.tto Fado sottovia Castelspina sottovia Castelferro sottovia fraz. Giardinetto sottovia bretella sottovia obl. FF.SS. GE-TO sottovia obl. FF.SS