Quantcast
Inchiesta

Viadotti, la relazione in procura: su Bisagno e Sori infiltrazioni e parti corrose fotogallery

Intanto dalla relazione sui due viadotti in A26 è emerso che il grave degrado era riferito anche a cavi corrosi

Viadotto Sori

Genova. La relazione sulla salute dei viadotti Sori e Bisagno (A12) non è stata ancora depositata ma il contenuto sarebbe già stato anticipato in procura e confermerebbe il fatto che le infiltrazioni di acqua avrebbero corroso parti della struttura. Non appena i consulenti del pm Walter Cotugno avranno il quadro completo si procederà come per i viadotti Fado e il Pecetti in A26, chiedendo a Aspi di fare ulteriori approfondimenti.

Intanto dalla relazione sui due viadotti in A26 è emerso che il grave degrado era riferito anche a alcuni cavi corrosi in una porzione molto localizzata della parte dell’impalcato. Ad Aspi è stato chiesto di verificare l’estensione della corrosione. Nei giorni scorsi la procura aveva aperto un fascicolo per omessi lavori su opere che minacciano rovina a carico di ignoti, ma nelle prossime ore potrebbero arrivare le prime iscrizioni nel registro degli indagati.

Intanto, mentre i consulenti effettuavano i sopralluoghi su Fado e Pecetti, sarebbero emerse criticità anche sul Tianin, viadotto in direzione Genova.

leggi anche
  • Il punto
    Viadotti, la procura chiama a rapporto Aspi per i “fratelli” Sori, Bisagno, Veilino e Nervi
    Viadotto Sori
  • Accuse gravi
    Falsi report sui viadotti, i giudici: “Autostrade e Spea omettevano i controlli per favorire Atlantia”
    Viadotto Bisagno
  • Osservato speciale
    Viadotto Bisagno, Autostrade risponde a Bucci: “Sicurezza statica confermata”
    Generica