Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trofeo Nico Sapio: la DDS Milano si aggiudica la Coppa Gardella

La In Sport primeggia nella classifica generale per società

Genova. Si chiude con l’energia della squadra milanese della DDS il 46° Trofeo Nico Sapio, la manifestazione natatoria internazionale a cura di Genova Nuoto e My Sport in collaborazione con la Fin e con il patrocinio di Regione Liguria e Comune di Genova.

Con 110 punti, alla Sciorba, la DDS (nella foto) alza la Coppa Luigi Gardella, ideata quest’anno dalla Genova Nuoto in memoria del suo storico presidente e organizzatore del Trofeo Sapio. Seconda posizione per il GAM Team di Brescia, terzo il Team Trezzo Sport.

DDS è anche la prima forza nella categoria Ragazzi con 78 punti. La GAM Brescia la spunta tra gli Esordienti A con 49. La classifica generale del Trofeo Sapio, legata ai punteggi conseguiti dalle oltre cento società iscritte nell’ambito delle tre giornate di gare, premia la In Sport con 209 punti davanti a Fiamme Oro (184) e CC Aniene (157,50).

Tre primati italiani e quindici record della vasca. “Non è facile avere tutti questi risultati nell’ambito di una manifestazione – sorride Mara Sacchi, presidente del Genova Nuoto -. Serve a far crescere il mondo del Nuoto insieme a una tribuna stracolma di atleti, tecnici, dirigenti e genitori entusiasti di partecipare: i giovani vedono i più grandi vincere e si crea così un positivo spirito di emulazione”. La Coppa Gardella. “Mi sarebbe piaciuto vincerla come Genova Nuoto ma visto che a imporsi è stata la DDS, la squadra di mio fratello Remo e di mio nipote Luca, è come se la Coppa Gardella fosse rimasta in famiglia” dice Sacchi.

Sciorba, ancora una volta, piscina dei campioni. “Gli sforzi enormi del nostro staff, di Genova Nuoto e My Sport, sono stati ripagati da prestazioni di grandissima qualità – afferma Enzo Barlocco, presidente di My Sport -. I nuotatori e le nuotatrici della nostra Nazionale, insieme alle stelle straniere, hanno saputo emozionare il pubblico”.