Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Thiago Motta impermeabile alle critiche: “Questa è la strada, faremo meglio” risultati

Il mister rossoblù difende la squadra e le proprie scelte

Genova. “Siamo tristi per il risultato, ma, come ho detto il primo giorno, ai giocatori chiedo di dare tutto sul campo e loro l’hanno fatto: sono convinto che faremo meglio, questa è la strada. I ragazzi devono essere tranqulli”. Thiago Motta, come ha fatto sin dall’inizio, difende la squadra e le sue scelte. La sconfitta contro l’Udinese è pesante, anche perché maturata dopo che il Genoa era passato in vantaggio, ma l’allenatore rossoblù continua a ripetere il suo mantra, smorzando ogni tentativo di analizzare la gara in maniera oggettiva.

Annuisce quando in sala stampa qualcuno fa il riassunto della gara: “Abbiamo cercato di vincere e abbiamo perso“, ma si dice non preoccupato e di pensare al Napoli da domani, studiando ciò che sarà meglio da fare.

Non tralascia di fare i complimenti all’Udinese: “Loro si sono chiusi bene e hanno avuto il merito di ripartire convinti”.

Thiago Motta si dice mai pentito di qualche mossa durante la partita: “Può andare bene o no, ogni scelta è frutto di un rischio calcolato, quando metto un giocatore in campo penso che abbiamo noi il controllo del gioco”. L’unica cosa che si lascia scappare è che “Dovevamo attaccare di più la fascia con i terzini”.

Sul cambio Romero-Sanabria: “Romero ha avuto un piccolo fastidio e non volevo perdere un giocatore per un mese”. In panchina però c’erano Biraschi ed El Yamiq per sostituire il difensore senza squilibrare nuovamente la squadra.