Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A, prima sconfitta per il Cus Genova: 34-26 ad Alghero risultati

Gli universitari tornano dalla Sardegna a mani vuote

Genova. Prima vittoria per l’Amatori Alghero. Nel match valido per la terza giornata del girone 1 del campionato di Serie A, davanti a circa quattrocento spettatori, i ragazzi allenati da Steven Bortolussi battono 34-26 il Cus Genova e, grazie alle mete di Calabrò, Poloni e Serra, e ad una tecnica, conquistano anche il bonus.

La formazione sarda, arricchita dai nuovi innesti, ha dimostrato una reale crescita dopo il positivo secondo tempo di Parabiago che ha dato segnali positivi e la vittoria ne è la prova. Per gli universitari un passo indietro dopo il successo dell’esordio con il Lumezzane.

A segnare i primi punti, al 4°, sono gli ospiti, con un piazzato di Ricca al quale ha risposto subito Micheli per l’Alghero. Al 19° i locali trovano la prima meta con Calabrò ed ulteriori due punti siglati da Micheli. I genovesi non ci stanno, dimostrano di essere una buona squadra e, al 24°, è Mandivenga ad andare in meta, trasformata da Migliorini.

È ancora Micheli su punizione a segnare per l’Alghero mentre, alla mezz’ora, Bortoletto va di nuovo in meta per i liguri. Leandro Poloni gli risponde subito e sette minuti più tardi va anche in meta capitan Mario Serra. Il primo tempo si chiude con la segnatura genovese di Mandivenga, che al 40° realizza altri tre punti su punizione, per il 27-18 che manda le squadre al riposo.

Al rientro in campo per il secondo tempo l’Amatori spinge ancora e si vede assegnare dall’arbitro una meta tecnica per un fallo su Micheli. Altri tre punti il Genova li segna con Mandivenga, al 49°. A chiudere la gara è la terza meta ospite di Pietro Imperiale, al 53°.

Si chiude sul 34-26, con l’Alghero che mette in cascina i suoi primi 5 punti. I genovesi restano a secco e domenica 10 novembre saranno ospiti della Pro Recco per il recupero del primo turno.

Il tabellino:
Amatori Rugby Alghero – Cus Genova 34-26 (p.t. 27-18) (punti 5-0)
Amatori Rugby Alghero: Bortolussi (p.t. 15° Palmisano), Alegiani, Delrio, Serra, Bombagi (s.t. 40° Catania), Micheli, Michel, Tongia, Calabrò, Navarro Tilloca, Fall, Lofrese, Poloni, Salaris, Ilie (s.t. 32° Macchioni). Allenatore: Francesco Serio.
Cus Genova: Mandivenga, Tessiore, Pressenda, Gambelli (s.t. 8° Filippone), Migliorini, Ricca (p.t. 17° Vimercati), Mozzi, Bertirotti, Piccolo (s.t. 39° Barioglio), F. Imperiale, P. Imperiale, Porcile, Rifi (s.t. 21° Barry), Felici, Bortoletto. A disposizione: Giacobbe, Giuliano, Gherardi, Rebora. Allenatore: Gianluca Sandri.
Arbitro: Fabio Taggi (Roma). Assistenti: Bertocchi e Basciu.
Marcature: p.t. 4° pun. Ricca (0-3), 16° pun. Micheli (3-3), 19° meta Calabrò trasf. Micheli (10-3), 24° meta Mandivenga trasf. Migliorini (10-10), 26° pun. Micheli (13-10), 30° meta Bortoletto (13-15), 32° meta Poloni trasf. Micheli (20-15), 39° meta Serra trasf. Micheli (27-15), 40° pun. Mandivenga (27-18); s.t. 3° meta tecnica Alghero (34-18), 9° pun. Mandivenga (34-21), 13° meta P. Imperiale (34-26).
Cartellini gialli: s.t. 22° Ilie (A).
Calciatori: Micheli (A) 6/7; Ricca (G) 0/1, Migliorini (G) 1/2, Pressenda (G) 2/3.
Man of the match: Francesco Micheli (A).