Ruba in un negozio di via Venti, tradita da antitaccheggio fantasma: arrestata - Genova 24
Per poco

Ruba in un negozio di via Venti, tradita da antitaccheggio fantasma: arrestata

Aveva utilizzato accendino e forbici per rimuovere tutti i dispositivi tranne uno

Generica

Genova. Aveva fatto tutto alla perfezione, tranne una cosa. Dal negozio era uscita con un paio di scarpe, tre maglioni, tre gonne e una cintura di pelle. Era riuscita a togliere i dispositivi antitaccheggio, ma non quello delle calzature, ben nascosto sotto la suola. Ed è così che una giovane è stata scoperta e arrestata per furto in via Venti Settembre.

A incastrarla sono stati gli agenti della polizia locale, chiamati mercoledì poco dopo mezzogiorno dagli addetti alla sicurezza perché la ragazza aveva fatto suonare le barriere anti taccheggio. Alla richiesta dei vigili la giovane donna ha ammesso di aver rubato la merce poco prima, rimuovendo i dispositivi con un paio di forbici e un accendino per poi nasconderli in un paio di scarpe in esposizione.

La giovane è stata arrestata e giudicata giovedì mattina con rito direttissimo, che ha convalidato l’arresto, senza imporre altre misure restrittive.

Più informazioni