Quantcast
15 giorni

Risse e ubriachezza, chiusura e licenza sospesa all’ex Mantra di via Piacenza

Un giovane è stato aggredito da due avventori ed è finito al pronto soccorso, il titolare non avrebbe fatto nulla per evitare che accadesse

Sedi istituzionali e palazzi del governo

Genova. La questura ha disposto la sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande per 15 giorni al circolo “The Ghost Club” in via Piacenza, già conosciuto come “Mantra Club”.

Il provvedimento, notificato giovedì scorso da personale del commissariato San Fruttuoso, si è reso necessario a causa della pericolosità sociale degli avventori dell’esercizio, per la maggior parte soggetti pregiudicati che, sotto l’effetto di alcool, hanno spesso dato luogo a episodi di intemperanze anche violente.

In particolare il 9 novembre scorso, nell’ennesimo episodio, un giovane cliente è stato aggredito, per futili motivi, da due avventori mentre si accingeva a uscire dal club subendo varie lesioni giudicate guaribili dai sanitari dell’ospedale Galliera in 20 giorni.

In quell’occasione il proprietario del locale non si è attivato per far intervenire le forze dell’ordine. Inoltre il club è stato già in passato chiuso per ben 3 volte sempre per episodi di rissa tra gli avventori. La gravità dei fatti e la condotta del proprietario del locale hanno giustificato l’adozione del provvedimento inibitorio per la durata di 15 giorni.

Più informazioni