Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Riconoscere e prevenire le violenze di genere sui luoghi di lavoro, un convegno a Genova

Più informazioni su

Genova. Mai come quest’anno il tema della violenza e delle molestie nei luoghi di lavoro ha occupato le prime pagine dei giornali e l’agenda politica delle organizzazioni internazionali ed europee. La Liguria grazie ad un accordo sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro siglato a marzo scorso, ha saputo cogliere l’importanza di questo argomento, traducendola fin da subito in azioni concrete.

Il convegno, frutto del percorso di lavoro svolto fin ad oggi dal Tavolo di Monitoraggio nato in seguito alla stipula dell’Accordo, inizierà alle 9.30 del 5 novembre presso la Sala Conferenze Della Biblioteca Universitaria di Via Balbi, 40 che ospiterà l’iniziativa, e toccherà aspetti e problematiche trasversali al mondo del lavoro. Inoltre presenterà una parte dei risultati dell’attività svolta dal tavolo di monitoraggio, e i suoi risvolti anche operativi, tra i quali materiale informativo e divulgativo, rivolto ai lavoratori, ai datori di lavoro e alle imprese.

“Questo Convegno rappresenta un momento importante che concretizza il lavoro svolto da tutti i partner che hanno creduto nel valore dell’Accordo firmato lo scorso marzo e che, in questa occasione, voglio ringraziare” dichiara Laura Amoretti, Consigliera regionale di Parità”. “Un punto di arrivo ma anche di partenza per continuare a lavorare contro le molestie e le violenze nei luoghi di lavoro per raggiungere il benessere delle lavoratrici e dei lavoratori, perché un mercato del lavoro sano è un vantaggio ed un bene per tutta la società”.

Porterà i saluti istituzionali Laura Amoretti, Consigliera di parità regionale di Regione Liguria, promotrice dell’Accordo, Angela Celeste Taramasso Presidente Comitato per la Pari Opportunità (CPO), dell’Università degli Studi di Genova, Angela Razzino, Direttore regionale Inail Liguria.

Introdurrà i lavori Francesca Forleo redattrice de Il Secolo XIX, componente del Coordinamento della Commissione pari opportunità del FNSI e dell’Associazione Giulia (Giornaliste Unite Libere Autonome) e seguiranno gli interventi di Alessandra Volpe, Avvocato, Consiglio Ordine degli Avvocati di Genova Priscilla Dusi, Psicologa del Lavoro, Coordinatrice del gruppo di lavoro Psicologia delle Organizzazioni Ordine degli Psicologi della Liguria Isabel Fanlo Cortés, Dipartimento di Giurisprudenza, Silvia Bruzzone, Consulente di fiducia, Università degli Studi di Genova, Mimma Caligaris, Giornalista, Presidente CPO FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana) e componente dell’Associazione Giulia.

La seconda parte della mattinata prevede una Tavola rotonda con gli interventi di alcuni rappresentati del tavolo di monitoraggio. L’evento è patrocinato dall’università degli Studi di Genova- CPO- e accreditato dall’Ordine dei giornalisti, l’Ordine degli Avvocati, L’Ordine dei consulenti del lavoro.