Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pro Recco trenta e lode: vittoria a Busto Arsizio ed è fuga risultati

I campioni d'Italia salgono a quota 30 punti: più 6 sulle seconde

Recco. La Pro Recco espugna la vasca della Sport Management nella decima giornata di campionato: 6-13 il risultato alla Manara di Busto Arsizio. Una vittoria che permette ai campioni d’Italia di allungare in vetta: sono 6, adesso, i punti di distanza sulle più immediate inseguitrici, Brescia e Ortigia.

Partita senza storia che i biancocelesti, con Massaro tra i pali, incanalano sui binari giusti già nel primo tempo, chiuso sull’1-5. Vantaggio che aumenta al cambio campo: i ragazzi allenati da Rudic vanno sul più 5 con il gol del 3-8 di Velotto che rompe l’equilibrio del secondo tempo a sedici secondi dalla sirena.

Equilibrio è anche il tema del terzo quarto che vede Bijac in acqua e si chiude sul parziale di 1-1, con Di Fulvio protagonista: prima segna il suo secondo gol, poi devia nella propria porta la girata di Bruni.

Negli ultimi otto minuti la Pro Recco sfrutta la sua lunga panchina e scappa con la doppietta di Figlioli, il terzo gol di Echenique (nella foto), miglior marcatore di giornata, e la rete dell’ex siglata da Di Somma che fa calare il sipario sul match.

Il tabellino:
Banco Bpm Sport Management – Pro Recco 6-13
(Parziali: 1-5, 2-3, 1-1, 2-4)
Banco Bpm Sport Management: Nicosia, Dolce 1, Damonte 2, Marchetti, Caponero, Ravina, Lo Dico, Bruni 2, C. Mirarchi, Lanzoni, Casasola, Valentino 1, Franzoni. All. Baldineti.
Pro Recco: Bijac, F. Di Fulvio 2, Mandic, Figlioli 2, Fondelli 1, Velotto 1, Di Somma 1, Echenique 3, A. Ivovic 1, Dobud, Aicardi 1, S. Luongo 1, Massaro. All. Rudic.
Arbitri: Ricciotti e D’Antoni.
Note. Usciti per limite di falli Lanzoni a 0’25″ del terzo tempo, Damonte a 1’47″ nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sport Management 2 su 7, Pro Recco 5 su 13 più 2 rigori di cui 1 realizzato.