Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Park Tennis Club Genova, la semifinale è già certezza fotogallery

Quinto incontro e quinto successo: gialloblà tra le prime quattro squadre in Italia

Genova. Per la terza volta in quattro anni il Park Tennis Club Genova conquista le semifinali del campionato nazionale di Serie A1, grazie ad un perentorio 5-1 casalingo contro Bari e con un turno di anticipo rispetto alla conclusione della fase a gironi. L’incontro si è disputato sui campi coperti di via Zara, causa pioggia.

La mattinata dei gialloblù si è sviluppata agilmente, con match mai sopra i sessanta minuti. Arnaboldi, Mager e Musetti hanno liquidato in due set rispettivamente D’Alena, Massacri e Addante.

Passerella d’onore per Pablo Andujar, spagnolo numero 59 del ranking mondiale Atp, autentico lusso per questa manifestazione, che ha deliziato il pubblico presente con sprazzi di tennis di un altro pianeta; Pablito, al suo sesto anno in gialloblù, si è imposto in fretta su Narcisi (6/0 6/0), “timbrando il cartellino” di presenza che gli permetterà così di disputare la semifinale.

La giornata di gare si è poi conclusa con un doppio vinto a testa: da Arnaboldi e Musetti su Addante e Narcisi e da D’Alena e Massacri su Ceppellini e Moncagatto.

Tra il Park e le semifinali (di andata e ritorno) trascorreranno adesso tre settimane. Il prossimo weekend spazio alla Coppa Davis e dunque turno di riposo per il sampionato di A1 poi l’ormai inutile trasferta di Torre del Greco, dove verrà dato spazio ad un pool di esordienti della cantera gialloblù; si tornerà a fare sul serio da domenica 24 novembre, per la semifinale di andata, nell’attesa del sorteggio per stabilire se in casa o fuori.

Pablo Andujar dichiara: “Siamo davvero soddisfatti di aver raggiunto le semifinali. Io nel 2016 non ero presente alla trionfale finale di Montecatini Terme e francamente quest’anno vorrei togliermi una soddisfazione. Questo è il mio sesto anno al Park e intendo portare avanti il mio rapporto col circolo, la relazione con i soci e con i ragazzi del team è qualcosa di inspiegabile, mi sento genovese come loro! Ora aspettiamo il sorteggio, una vale l’altra, a noi basta giocare il tennis che stiamo esprimendo in questa A1“.

La fase a gironi, articolata in sei giornate, terminerà il 17 novembre. Playoff e playout si disputeranno con gare di andata e ritorno il 24 novembre e 1 dicembre, mentre le finali sono in programma il 6 e 7 dicembre al Palatagliate di Lucca.

I risultati della quinta giornata del girone 1:

New Tennis Torre del Greco – CTD Massa Lombarda 5-1
Franko Skugor (T) b. Riccardo Perin (M) 61 62
Lorenzo Rottoli (M) b. Giovanni Cozzolino (T) 61 76(2)
Raul Brancaccio (T) b. Alessio De Bernardis (M) 61 60
Antonio Mastrelia (T) b. Marco Cinotti (M) 64 62
Raul Brancaccio/Franko Skugor (T) b. Alessio De Bernardis/Riccardo Perin (M) 64 60
Filippo Palumbo/Antonio Mastrelia (T) b. Marco Cinotti/Lorenzo Rottoli 62 60
Giudice arbitro Daniela Bertinaria; arbitri Giorgio Costantino, Alfonso Fratta, Gennaro Caporaso

Park Tennis Club Genova – SG Angiulli Bari 5-1
Andrea Arnaboldi (G) b. Domenico D’Alena (A) 61 60
Gianluca Mager (G) b. Benito Massacri (A) 61 76(9)
Lorenzo Musetti (G) b. Gianfranco Addante (A) 60 61
Pablo Andujar (G) b. Luca Narcisi (A) 60 60
Andrea Arnaboldi/ Lorenzo Musetti (G) b. Gianfranco Addante/Luca Narcisi (A) 1-0 rit.
Domenico D’Alena/Benito Massacri (A) b. Alessandro Ceppellini/Francesco Moncagatto (G) 62 75
Giudice arbitro Antonella Finazzi; arbitri Andrea Benvenuto, Benedetta Demicheli, Daniel Esposito

La classifica:
15 (5) Park Tennis Club Genova
7 (4) New Tennis Torre del Greco
4 (5) CTD Massa Lombarda
0 (4) SG Angiulli Bari