Che bottino

Nuovo blitz dei volontari di Genova Cleaners: raccolte 1000 siringhe (e una canoa) ai “giardini di plastica”

In due ore e mezza di lavoro...

Genova. 1087 siringhe e 36 sacchi separati secondo la raccolta differenziata, con spazzatura di ogni genere, persino una canoa gonfiabile usurata.

Questo è il “bottino”, si fa per dire, ricavato dai 25 giovani Genova Cleaners che oggi pomeriggio hanno lavorato due ore e mezzo in un questa spedizione che voleva essere specializzata nella raccolta di siringhe.

I ragazzi, un gruppo spontaneo nato tra amici e in continua crescita, erano già stati ai giardini di plastica un mese fa, giardini che si confermano, purtroppo, uno spot che chi abusa di sostanze in città.

Genova Cleaners ringrazia due “miti” dello street food genovese per il supporto: il Masetto – Hamburgeria Nazionale e Rooster Streetfood Rotisserie per aver fornito il materiale servito per svolgere questa spedizione.

leggi anche
  • Non solo a parole
    I ragazzi di Genova Cleaners ai giardini di plastica raccolgono 386 siringhe in due ore
  • La volta buona?
    Al via nella primavera 2020 i lavori per salvare i “giardini di plastica” dal degrado
  • Inquinamento
    La piaga dei mozziconi, Genova Cleaners raccoglie una bottiglia di “siga” in un’ora
  • Mobilitazione
    Begato sommersa dall’immondizia, l’appello di Fridays for Future: “Domenica tutti a pulire”
  • Progetto
    La rinascita dei “giardini di plastica” non solo con cancelli e telecamere, l’architetto: “Qui come ai Luzzati”