Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuovo ponte sul Polcevera, il progetto premiato a Singapore per la ‘resilienza’

Il premio speciale dedicato al tema della resilienza dei progetti “Advancing Infrastructure Resilience through digital twins” per il Modello BIM del Nuovo viadotto.

Più informazioni su

Singapore. Nell’ambito della Conferenza “The Year in Infrastrutture 2019 Conference_ Advancing BIM through Digital Twins”, organizzata da Bentley Systems a Singapore, è stato assegnato ad Italferr (Gruppo FS Italiane) – progettista del Nuovo Ponte sul Polcevera – il premio speciale dedicato al tema della resilienza dei progetti “Advancing Infrastructure Resilience through digital twins” per il Modello BIM del Nuovo viadotto.

L’appuntamento internazionale, organizzato da Bentley Systems (azienda di sviluppo di software digitali per la progettazione e gestione delle opere infrastrutturali), ha visto l’adesione di oltre 440 società d’ingegneria provenienti da più di 60 Paesi del mondo. Inoltre, il progetto della nuova linea Napoli – Bari di Rete Ferroviaria Italiana, elaborato da Italferr è stato premiato come primo classificato a Singapore.

Il riconoscimento, ottenuto nell’ambito della The Year in Infrastructure 2019 Conference Advancing BIM through Digital Twins (categoria “Ferrovie e Trasporti”), arriva, in particolare, per l’aver applicato per la prima volta la metodologia digitale BIM nella progettazione di una linea ferroviaria. Il progetto si è qualificato fra i 54 finalisti del concorso, dopo la valutazione di una giuria composta da esperti del settore che ha preso in esame oltre 570 elaborati. Il Building Information Modeling (BIM) indica un metodo per l’ottimizzazione della pianificazione, realizzazione e gestione di costruzioni tramite l’ aiuto di un software. La costruzione virtuale è visualizzabile come un modello geometrico tridimensionale.