Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Non solo ordinanza anti Vespa, Campora: “Nel 2020 primi bandi per elettrificazione del porto”

L'assessore: "Dobbiamo proseguire con la lotta all'inquinamento"

Genova. Per adesso l’intervento è ancora soft: “In questo momento stiamo richiamando le persone che non sono ancora al corrente dell’ordinanza” e, al tempo stesso, prosegue anche la valutazione di alcuni casi specifici che possono essere migliorati”. Matteo Campora, assessore all’ambiente del Comune di Genova, a margine dell’inaugurazione del polo elettrico di Amt, fa il punto sull’ordinanza “anti Vespa” entrata in vigore dal 1° novembre.

“Stiamo recependo le osservazioni fatte dai cittadini e stiamo valutando anche le prime richieste di incentivi che ci vedono come una delle città all’avanguardia nel panorama nazionale” ha detto ancora Campora.

A questo, però, si aggiungono anche altre iniziative per riuscire ad abbattere lo smog sul territorio cittadino. “Noi dobbiamo proseguire nella lotta all’inquinamento – spiega Campora – non soltanto con le limitazioni ai mezzi euro 0 o con mezzi pubblici elettrici, ma anche con interventi sul riscaldamento o sull’elettrificazione del porto. In questo campo autorità di sistema portuale sta partendo con gli interventi a Prà e, nel 2020, si ricorrerà a bandi per la parte vicina alla città, con i terminal traghetti e crociere. Abbiamo già infrastrutture che sono propedeutiche a questo obiettivo, come quella realizzata da Enel nell’area di riparazioni navali”.