Mittal, la nota dell’ad Morselli ai dipendenti: “Via allo spegnimento degli impianti”. Vella (Fim): “Da governo scelta scellerata” - Genova 24
La nota

Mittal, la nota dell’ad Morselli ai dipendenti: “Via allo spegnimento degli impianti”. Vella (Fim): “Da governo scelta scellerata”

Ilva interni impianti

Genova. “E’ stato richiesto ai Commissari di Ilva Spa in A.S. di riassumere entro 30 giorni tutti i dipendenti. Questo processo sarà eseguito in conformità con le procedure richieste dalla normativa giuslavoristica, con il coinvolgimento delle rappresentanze sindacali. Nel frattempo, sarà necessario attuare un piano di ordinata sospensione di tutte le attività produttive a cominciare dall’area a caldo dello stabilimento di Taranto, che è la più esposta ai rischi derivanti dall’assenza di protezioni legali. Anche le attività di tutti gli altri reparti e aree operative saranno progressivamente sospese, tenendo presente che l’obiettivo di queste azioni è di mantenere tutti gli impianti in efficienza e pronti per un loro riavvio produttivo”.

Lo spiega in una nota ai dipendenti Lucia Morselli, chief officier di Arcelor Mittal che aggiunge: “L’essenziale ora è di agire nell’interesse dell’azienda e dei colleghi cooperando nei prossimi giorni per supportare in ogni modo le attività volte a preservare il valore e l’integrità degli insediamenti produttivi”. “Questa è una notizia difficile per tutti i dipendenti” dice Morselli che da poche settimane aveva sostituito Matthieu Jehl nel ruolo di Ad di Mittal.

“Il Governo ha dato l’alibi all’azienda per fare marcia indietro. E’ una scelta scellerata. Qui si sta lavorando solo per il consenso del giorno dopo, ma serve una prospettiva per l’industria, per l’Italia, per il mondo del lavoro” commenta il segretario della Fim Cisl Liguria Alessandro Vella.

“Il Governo deve decidere al di là di possibili soluzioni come la cassa integrazione quale sia la strategicità dell’acciaio nel nostro paese – aggiunge -. Qualcuno sta mandando in rovina l’acciaio. E’ pazzesco per un paese come l’Italia che ha un’economia che si regge ancora sull’industria e dove quindi l’acciaio è fondamentale”.

Più informazioni
leggi anche
bambini taranto ilva arcelor mittal
La missiva
Ilva, “I figli di Taranto sono figli anche di Genova”. La lettera aperta delle madri pugliesi
Generica
Parole dure
Arcelor Mittal, Toti accusa il governo e chiama la piazza: “Serve una grande mobilitazione cittadina”