Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Metropolitana, la “profonda” stazione di Sarzano senza scale mobili fino a marzo 2020

Più informazioni su

Genova. E’ la fermata della metropolitana di Genova più profonda fra quelle esistenti e persino per una buona gamba risalire in superficie non è impresa da poco. Fino a marzo 2020 però non potrà offrire ai cittadini il servizio delle scale mobili. La notizia è emersa nel corso del consiglio comunale di oggi.

A interrogare la giunta sullo stato dell’arte degli impianti di risalita – scale e ascensori – è stato Alessandro Terrile, consigliere Pd, che ha fatto notare come le scale mobili non siano funzionanti ormai dal 30 settembre, e come da qualche giorno anche l’ascensore sia fuori uso. “In sostanza la metropolitana è inaccessibile per chiunque abbia problemi motori”.

L’assessore Giorgio Viale, che ha risposto in vece del titolare dei Trasporti Matteo Campora, ha spiegato che di fatto due scale mobili su tre sono guaste per un problema al sistema di trazione che fa muovere i gradini, e che le altre tre sono state fermate per verifiche e per una questione di sicurezza.

Trattandosi di un intervento di riparazione e sostituzione piuttosto importante sarà bandita una gara, l’8 novembre, con l’auspicio di iniziare i lavori il 20 dicembre e ultimarli entro il 20 marzo 2020.

(foto Chiara Sartini)