Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Genoa rimonta e supera il Pescara: terzo posto in campionato

Ottava gara di campionato per il Genoa: vittoria importante, che proietta il team rossoblù ai piani alti. Buon gioco e grande determinazione.

Genova. La rimonta del Genoa contro il Pescara non vale solo la vittoria, ma anche il terzo posto in classifica. I tre punti conquistati proiettano così i rossoblù ai piani alti del campionato di Primavera 1.

Luca Chiappino ha mandato in campo Vodisek, Piccardo, Piccardo, Raggio, Gonçalves, Masini, Gronberg, Ekong, Zennaro, Klimavicius, Moro. Il team conferma la sua struttura, che fin qui ha retto bene e che sta fornendo utili rimpiazzi anche alla prima squadra.

Nella prima frazione il Genoa è partito in avanti, con Zennaro vicino al gol del vantaggio al 12′, ben servito ma poco coordinato sul tiro. Ekong al 20′ serve bene Klimavicius, ma la difesa del Pescara è attenta.

Gara nervosa, però, con molti falli. Infatti al 32′ Matteo Piccardo interviene di mano nella propria area, consegnando il vantaggio, dal dischetto, al Pescara. È Chiarella il marcatore. Il Genoa subisce un po’ il colpo e non riesce a portarsi avanti come dovrebbe per ripristinare il pari.

Nella ripresa il Genoa ci prova davvero e si fa pericoloso a più riprese. I Grifoncini sfiorano il pareggio al 51′, con Klimavicius, poi al 67′ con una gran confusione in area, ma non se ne fa nulla.

Il gol giunge al 72′. Dopo un calcio d’angolo Raggio stacca di testa, recupera il pallone respinto e insacca. Gara di nuovo in pari.

Il Pescara si fa pericoloso negli ultimi minuti, ma è Zennaro a farsi vicino al gol con un tiro al volo che finisce alto. A tre minuti dal termine, poi, Piccardo crossa dalla destra, Serpe stacca di testa e sulla ribattuta piomba Moro, che insacca il gol decisivo. La rimonta si completa e viene ottimizzata dai rossoblù, che provano così a incassare i tre punti.

La gara del Genoa è fatta di carattere e di una squadra quest’anno ben rodata, che sembra giocare conoscendosi bene. Il terzo posto in classifica, a tre punti di distanza dall’Atalanta al primo posto, è il frutto di una prima parte di stagione quasi esaltante.