Quantcast
La rivendicazione

Gli anarchici rivendicano l’incendio dell’auto del console della Turchia a Castelletto

"Dobbiamo essere noi a dettare i tempi dell’attacco e non scagliarci solo quando i fulmini della repressione cadono qua e là nel mondo".

Generica

Genova. Genova. “A Genova nella centralissima Castelletto nel primo pomeriggio di oggi 29 Novembre, mentre infuria il Black Friday, noi ci siamo presi la briga di incendiare un’automobile. Apparteneva al corpo consolare turco”. Comincia così il lungo comunicato con cui la “cellula anarchica Lorenzo Orsetti” ha rivendicato l’incendio di questo pomeriggio dell’auto del console onorario della Turchia a Genova.

“I boati dei pneumatici, la puzza della plastica che brucia, le fiamme, il fumo; ecco, quello che gli abitanti della ricca Castelletto hanno vissuto per pochi minuti è una ridicola percentuale di cosa significhi avere la guerra in casa” prosegue la rivendicazione in cui gli anarchici condannano il fato che rispetto alle tante guerre che si susseguono in diverse regioni del mondo, i riflettori si accendano e spengano rapidamente così come le mobilitazioni dei pacifisti: “ciò fa si che gli spettatori più sensibili ai temi del pacifismo e della solidarietà, strillino e invochino la piazza: i riflettori sui palestinesi? Tutti in piazza per i palestinesi. I riflettori sui curdi? Tutti in piazza per i curdi”.

Per gli autori della rivendicazione “il tabù della violenza sui fabbricatori di morte è ora che cada” e “se poi il concetto minimo è di ‘guerra alla guerra’ beh, viene da se che se si vuole fermare concretamente la guerra, la violenza su cose e persone è da mettere in conto, e bisogna avere il coraggio di palesarlo su manifesti e rivendicazioni”.

“Noi dobbiamo essere una costante spina nel fianco dell’oppressore – concludono – dobbiamo essere noi a dettare i tempi dell’attacco e non scagliarci solo quando i fulmini della repressione cadono qua e là nel mondo”. Sull’attentato incendiario, su cui la Procura di Genova ha già aperto un fascicolo, indagano i carabinieri.

Più informazioni
leggi anche
  • Cronaca
    Incendio dell’auto del console della Turchia a Genova: reperti saranno analizzati dal Ris
    Generica