Quantcast
Terza edizione

#genovagenda, agli Stati generali dell’economia nasce la piattaforma sulle urgenze per la città

Porto e logistica, high tech, turismo e cultura, economia della città e infrastrutture al centro dell'incontro il 2 dicembre a palazzo Ducale

stati generali

Genova. Lunedì 2 dicembre, alla Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, si svolgerà – a partire dalle 14.30 – l’edizione 2019 degli Stati generali dell’economia di Genova.

Giunto al suo terzo anno, l’appuntamento rappresenta un momento di riflessione con la cittadinanza e con le realtà pubbliche e private sulle grandi scelte strategiche per la città di Genova.

Nell’occasione verrà presentato #genovagenda, il nuovo metodo che il Comune di Genova avvierà nei prossimi mesi per selezionare, gestire e comunicare i progetti prioritari per lo sviluppo economico della città.

#genovagenda si propone di accelerare i processi con cui i progetti per lo sviluppo economico della Città vengono attuati, in un quadro di sistema in grado di metterne in evidenza le interconnessioni e di evitare quanto più possibile ritardi e “colli di bottiglia”. Inoltre, i progetti di #genovagenda saranno identificati nei loro indicatori chiave di prestazione (KPI) e quindi nella loro capacità di contribuire in maniera oggettiva a misurabile allo sviluppo economico di Genova.

In sostanza si tratta di un piano integrato di azioni articolate all’interno dei settori portanti dell’economia cittadina: porto e logistica, high tech, turismo e cultura, economia della città e infrastrutture.

Il sindaco di Genova Marco Bucci illustrerà il contenuto dell’iniziativa, che verrà discusso con i rappresentanti dei principali stakeholder “della città che lavora”, coinvolti nell’organizzazione degli Stati Generali.

Nell’occasione verranno presentati alcuni dei progetti più significativi che saranno inseriti in #genovagenda, secondo il seguente programma:

Giorgio Metta, Direttore Scientifico Istituto Italiano di Tecnologia
Building the Robot Valley
Roberto Cingolani, Chief Technology e Innovation Officer Leonardo
Leonardo 2030, piano di innovazione tecnologica
Andrea Boschetti, Founder Metrogramma
Il Parco del Polcevera e il Cerchio Rosso
Mario Di Mauro, Amministratore Delegato TIM Sparkle
Il sistema sottomarino Bluemed. Genova nuovo hub digitale tra Europa, Africa e Asia.
Alberto Maestrini, Direttore Generale Fincantieri
Il ribaltamento a mare di Fincantieri
Alberto Amico, Presidente Amico & Co.
Genova Megayacht Hub
Alessandro Pitto, Presidente di Spediporto
La nuova Zona Logistica Semplificata
Enrico Giunchiglia, Prorettore Università di Genova
Il Centro del Mare
Conclusioni di Giovanni Toti, presidente Regione Liguria