Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Frane e viabilità bloccata, il sindaco di Campomorone avverte: “Soluzioni o stop ai tir del terzo valico”

Dopo la chiusura della sp4 di Ceranesi, della sp6 di Isoverde e del bypass Ponti Nuovi l'ordinanza dell'amministrazione punta a limitare tutti i mezzi superiori ai 35 quintali

Più informazioni su

Campomorone. Il sindaco di Campomorone, ora, dice basta. Se la situazione non migliorerà da martedì 3 dicembre vieterà il transito sulla viabilità comunale ai mezzi di portata superiore ai 35 quintali.

Una decisione presa “a salvaguardia della pubblica incolumità, della salute pubblica e della sicurezza dei cittadini, in considerazione della situazione venutasi a creare a seguito della chiusura della sp4 di Ceranesi, della frana sulla sp6 di Isoverde e alla recente chiusura del bypass “ponti nuovi” che ha creato una vera e propria emergenza per il nostro territorio”.

L’ordinanza, se tale situazione dovesse persistere, “vieterà il transito sulla viabilità comunale ai mezzi di portata superiore a 35 q.li a decorrere dalla giornata di martedì 3 dicembre 2019 e fino a quando non si ritorni ad una situazione che assicuri ai cittadini residenti un minimo di diritto alla mobilità, alla sicurezza e alla salute”.

Generica

La comunicazione sarà inviata al Prefetto di Genova, alle aziende del territorio, ai comuni di Genova e Ceranesi, alla locale stazione dei Carabinieri e ai cantieri del terzo valico, che poi sono forse il soggetto maggiormente interessato all’ordinanza, se dovesse scattare.

Il bypass di via Campomorone sotto i ponti nuovi è chiuso da stamattina per intervento dei vigili del fuoco a causa dell’aggravarsi della fessurazione nel muraglione a protezione della strada. Nel pomeriggio è stato stato effettuato un sopralluogo tecnico da parte della Direzione Facility Management del Comune di Genova, il Municipio Valpolcevera, i Comuni di Campomorone e Ceranesi, insieme all’impresa incaricata per eseguire il lavoro.

Nella giornata di lunedì inizieranno immediatamente i lavori per la messa in sicurezza del muro, al fine di garantire la riapertura nei prossimi giorni, dicono in una nota congiunta Pietro Piciocchi, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Genova, Federico Romeo, presidente del Municipio Valpolcevera, lo stesso Giancarlo Campora, sindaco di Campomorone ed Emanuela Molinari, sindaco di Ceranesi.

E’ stato inoltre predisposto un intervento della Polizia Municipale all’incrocio tra Via Campomorone e Via Gallino, oltre agli attraversamenti pedonali per regolare il traffico sempre a partire da lunedì mattina.