Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cottarelli, l’uomo della spending review: “Genova può diventare il traino dell’economia italiana”

L'economista: "Amo Genova e la Liguria, la città può svolgere un ruolo fondamentale"

Più informazioni su

Genova. “Questa è una delle più importanti città di Italia. Sappiamo le difficoltà che ci sono state, credo nella grande capacità di questa città di rilanciarsi, di rilanciare se stessa, la Liguria e l’Italia”. Lo ha detto l’economista Carlo Cottarelli a margine di un evento organizzato da Banca Passadore a Genova.

“Quello che fa la crescita sono le persone”, ha risposto il presidente dell’Osservatorio conti pubblici italiani, sollecitato su come si possa realizzare tale rilancio. “Io amo molto la Liguria, amo molto i liguri. Per questo credo che ci sarà la possibilità della Liguria, di Genova di diventare il traino dell’economia italiana come lo è stato nei secoli passati”, ha detto Cottarelli.

“Ci sono delle caratteristiche tipiche della vocazione della Liguria, ovviamente la tradizione marinara, quella non devo inventarla io – ha aggiunto -. C’è la sfida principale di lasciare un passato molto industriale per passare nel terziario, nel far crescere quelle parti dell’economia che nel mondo in questo momento sono considerate più moderne”. Questo vale per tutto il Paese, ha chiarito, ma “Genova può svolgere un ruolo fondamentale anche rispetto alle altre città”.