Quantcast
Polemica

Caso Segre, Toti contro Berlusconi: “Io avrei votato sì alla commissione sull’antisemitismo”

Il governatore ligure: "Si è persa un'occasione da entrambe le parti". Anche l'ex ministro Scajola critica il Cav: "La mia Forza Italia era diversa"

Roma. “Più che contro io avrei votato sì alla commissione Segre perché credo che sarebbe stato un buon segnale del Parlamento”. Così il presidente della Regione Liguria e leader di Cambiamo Giovanni Toti stamani ad Agorà su Rai 3 prende posizione sull’astensione generale del centrodestra al voto sulla mozione presentata da Liliana Segre per istituire una commissione contro razzismo, antisemitismo e ogni forma di odio.

“Dopodiché – continua Toti – penso che si sia persa un’occasione da entrambe le parti, perché in quella mozione c’era qualcosina di troppo, la superiorità morale della sinistra che il centrodestra non vive bene e c’era qualcosa che poteva essere aggiunto per rendere tutto più equanime, quindi si è persa una buona occasione da tutte le parti, però errore per errore avrei votato sì”.

Berlusconi aveva giustificato invece l’astensione: “Da liberali siamo contrari all’eccesso di legislazione sui reati di opinione e la mozione sottoposta ieri al voto del Senato, sulla quale Forza Italia si è astenuta, prospettava, su richiesta della sinistra, l’istituzione di un nuovo reato di opinione – sovrapponendosi disordinatamente a fattispecie già esistenti – e in più con evidenti margini di ambiguità, mancando, per esempio, qualsiasi riferimento ai rischi dell’espansione del fenomeno del radicalismo islamico”.

Tra le voci discordi in Forza Italia, oltre a Mara Carfagna, anche quella dell’ex ministro Claudio Scajola, oggi sindaco di Imperia: “La Forza Italia che ho contribuito a costruire insieme a Berlusconi credeva nei valori di solidarietà e libertà. Quella Forza Italia contrastava ogni forma di espressione di odio, invidia e rancore. Quella Forza Italia non avrebbe mai avuto dubbi sulla mozione Segre. Di Fronte a odio, razzismo e antisemitismo non ci si può astenere. Chi crede nei valori moderati, democratici e liberali non può farlo. Invece è accaduto”.

leggi anche
  • Non dimenticare
    A 76 anni dalla deportazione degli ebrei genovesi torna la “marcia della memoria”
  • Via libera
    Commissione Segre, in Liguria anche il centrodestra approva l’osservatorio anti discriminazione
  • Il caso
    Commissione Segre, ecco perché il caso può scoppiare anche a Genova