Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrade, la ministra De Micheli: “Nessun allarme su ponti e viadotti”

Sulla revoca della concessione "non c'è una data, ma non è una questione politica"

Genova. “Io non credo che il Paese, gli italiani, le donne e gli uomini, i lavoratori e le lavoratrici, debbano essere allarmati”. Così, a proposito della sicurezza e manutenzione di ponti e viadotti, il ministro Paola De Micheli parlando coi giornalisti a margine di un incontro a Firenze.

“Dobbiamo continuamente ogni giorno intensificare la nostra attività sulla sicurezza, cosa che stiamo cercando di fare soprattutto sbloccando, anche se non fa notizia, tutti i cantieri di manutenzione ordinaria e straordinaria”, ha aggiunto De Micheli, sottolineando che sui ponti provinciali “ho già mandato il 10 ottobre alla conferenza unificata il primo elenco dei ponti che vengono finanziati con le risorse nazionali, perché le Province non hanno tante risorse: il secondo elenco lo mando martedì. Complessivamente sono poco meno di 2mila interventi, di cui la stragrande maggioranza di manutenzione straordinaria: alcuni invece prevedono la costruzione di nuovi ponti, perché gli interventi di manutenzione non sarebbero sufficienti”.

Sulla revoca della concessione ad Autostrade “non sono in condizione di darvi una data”, ha detto De Micheli. Quindi adesso il Pd è allineato al M5s sul tema? “Credo che questa non sia una questione politica. Credo che questa sarà una questione che noi dovremo analizzare bene, dovremo vedere tutto quello che dobbiamo vedere. Credo che ci sia un tema legato ad una vicenda drammatica che noi dobbiamo gestire con intelligenza, con rispetto, e facendo una cosa fondamentale: trovare il modo per difendere al massimo l’interesse pubblico”.