Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autista Amt scende dal bus e non trova il borsello: caccia al ladro, ma lo aveva dimenticato

Si era fermata per soccorrere una bambina investita davanti alla stazione Principe

Più informazioni su

Genova. Si è trasformato in una storia a lieto fine quello che sembrava un brutto episodio avvenuto stamattina nel piazzale davanti alla stazione Principe. Un’autista Amt in servizio sulla linea 34, ferma al capolinea, era scesa dal bus per soccorrere una bambina investita da un’auto. La piccola è stata portata al Gaslini in codice giallo. Tornata a bordo della vettura, la brutta sorpresa: il suo borsello non c’era più.

Subito si pensa a un furto, anche se nessuno dei passeggeri sembra aver notato nulla. Il fatto viene segnalato alla polizia locale che avvia le indagini. Tante le voci di indignazione e dispiacere per quello che sembra un vero atto di sciacallaggio.

Per fortuna le cose sono andate diversamente. Dopo qualche ora, alla dipendente Amt giunge una chiamata: il borsello è stato ritrovato su un altro bus. Lo aveva semplicemente lasciato a bordo durante il cambio di vettura. Nessun furto, nessun ladro approfittatore. E, almeno stavolta, un po’ di fiducia recuperata nei confronti dell’umanità.