Quantcast
Speriamo

Allerta rossa, a Genova il peggio è passato. Per due giorni niente pioggia previsioni

Arriva il vento da nord-est, precipitazioni in esaurimento sul settore centrale. Mercoledì attesa nuova perturbazione

Generica

Genova. Il peggio è passato. Lo dicono gli ultimi aggiornamenti meteo elaborati da Arpal mentre si entra nelle ultime ore di allerta rossa, valida sui bacini centrali fino a mezzogiorno. Resta però molto elevato, come pure nei prossimi giorni, il rischio connesso alle frane che possono avvenire anche ‘a ciel sereno’ viste le gravissime condizioni di saturazione del terreno.

Precipitazioni in esaurimento su Genova, mentre i fenomeni più intensi potranno interessare ancora il savonese, la zona della Liguria che finora ha pagato col prezzo più alto quest’ultima ondata di maltempo. A migliorare la situazione è anche l’aumento del vento da nord-est che tende ad ‘asciugare’ il cielo scongiurando altri nubifragi. In serata è previsto il ritorno di aria umida da nord con piogge sui versanti padani, ma non sarà nulla di paragonabile a quanto visto finora.

L’inizio della settimana, per fortuna, dovrebbe portare qualche giorno di tregua. Lunedì, secondo Limet, “al mattino residua nuvolosità sul centro-ponente, in graduale dissolvimento con il passare delle ore. Cielo sereno o poco nuvoloso entro sera su tutta la regione. Venti forti al mattino da nord, in attenuazione nel corso della giornata”. Martedì “rapido aumento della nuvolosità da ovest verso est, ma senza precipitazioni con temperature minime in calo”. Da mercoledì è atteso invece un nuovo fronte perturbato.