Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova per ponte Morandi, il filo che ci lega ai vigili del fuoco morti ad Alessandria

Genova. C’erano anche loro fra i tanti vigili del fuoco che nelle ore dopo le 11e36 del 14 agosto 2018 avevano prestato servizio, senza risparmiare sudore e fatica, nell’emergenza seguita al crollo di ponte Morandi. Hanno perso la vita durante il loro lavoro, in un’altra tragedia, diversa, ma dai contorni tutti da chiarire.

Tre vigili del fuoco del comando di Alessandria sono morti a Quargnento, a nord ovest rispetto alla città piemontese, durante l’intervento in una cascina. Chiamati per un incendio sono rimasti sepolti dal crollo dell’edificio a causa di un’esplosione. Indagini sono in corso perché la bombola di gas esplosa sarebbe stata controllata da un timer e non si esclude l’attentato. Sul posto anche quattro Vigili del Fuoco del comando di Genova con due ruspe.

Le vittime sono Antonino Candido, Matteo Gastaldo e Marco Triches. Nino Candido, 32 anni (nella foto), era di Albenga e aveva prestato servizio nel savonese fino a settembre insieme a un’altra delle tre vittime, Gastaldo, di Gavi, molto conosciuto nel paese del basso Piemonte anche perché la famiglia gestiva un noto locale. Proprio Gastaldo, nei giorni del crollo di ponte Morandi, aveva postato sulla sua pagina Facebook molti contenuti relativi agli interventi sul posto.

Oltre alle tre vittime sono rimasti feriti anche gli altri due componenti della squadra dei vigili del fuoco e due carabinieri. Questa mattina il consiglio regionale ha osservato un minuto di silenzio. Il presidente della Regione Giovanni Toti e il presidente del consiglio regionale Alessandro Piana hanno espresso messaggi di cordoglio.

“Dolore per i tre Vigili del Fuoco morti questa notte nell’esplosione di una palazzina in provincia di Alessandria, mentre facevano il loro lavoro al servizio della sicurezza di tutti noi. L’Italia si stringe alle famiglie e agli altri colleghi feriti”, scrive Toti su Facebook.

“Manifestiamo il nostro cordoglio ai familiari delle vittime – dice Piana – esprimiamo la nostra vicinanza al comando dei vigili del fuoco di Alessandria, ai quali ci lega un sentimento di grande riconoscenza per il generoso intervento prestato in occasione del crollo del ponte Morandi, un auspicio di pronta guarigione ai feriti, che purtroppo sono in gravi condizioni appesantendo il bilancio di questo fatto ancora tutti da chiarire”.