Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Valpolcevera, il torrente fa paura: viabilità in tilt per allagamenti e due scuole chiuse fotogallery

Treni cancellati e diverse strade bloccate per veri e propri laghi d'acqua

Più informazioni su

Genova. Il primo problema a verificarsi, puntuale come un treno svizzero, è stato l’allagamento del sottopassaggio di Brin, a Certosa. Allagamento che si forma anche con una pioggia molto inferiore a quella che nella notte e nella prima mattina è caduta sulla Valpolcevera, altro territorio – oltre al ponente cittadino – particolarmente colpito. L’allagamento del sottopasso a Certosa ha reso complicata la viabilità pubblica e l’accesso alla stazione della metro per i cittadini della zona.

Ma i problemi in Valpolcevera sono parecchi sul fronte della viabilità. Il torrente Polcevera e gli altri corsi d’acqua si sono ingrossati visibilmente ma stanno tenendo e per ora non sono a rischio esondazione. Tuttavia ci sono stati diversi allagamenti.

Ponti chiusi e pozze d’acqua alte anche fino alle ginocchia tra San Quirico e Pontedecimo, su sponda sinistra. Poi ancora segnalazione di allagamenti in alcuni piazzali e parcheggi a Pontedecimo nonché tra Campomorone e Prelo. Anche a Fegino e Borzoli, nella parte bassa, veri e propri “laghi” per esempio nella zona piazza De Calboli.

Le scuole dei Comuni dell’alta Valpolcevera sono chiusi, non quelle del Comune di Genova anche se questa mattina intorno alle 8 è arrivata la comunicazione della decisione di chiudere la scuola Villa Sanguineti e il nido d’infanzia Capitini, entrambe rientranti nell’IC Teglia, ma situate a Trasta.

All’altezza della Metro il torrente Secca, noto appunto per essere quasi sempre asciutto poco prima di immettersi nel Polcevera è pericolosamente ingrossato, come si vede dalla foto.

Valpolcevera allerta meteo 15 ottobre

Sul fronte viabilità problemi anche in autostrada per allagamenti al casello di Bolzaneto. Ritardi e cancellazioni sulla linea ferroviaria.

Al momento sembrano non essersi verificati problemi al cantiere per il nuovo ponte, sui versanti sia di levante sia di ponente.