Tir sulla sopraelevata, dopo l'installazione dei dissuasori multe ridotte dell'80% - Genova 24
Il fenomeno

Tir sulla sopraelevata, dopo l’installazione dei dissuasori multe ridotte dell’80%

Così in una risposta del ministero delle Infrastrutture alla senatrice M5S Elena Botto

Generica

Genova. Tir, camion, pullman, autotreni, persino un trattore. Sulla sopraelevata di Genova, dove vige il divieto di transito per i veicoli di peso complessivo superiore alle 2,5 tonnellate, spesso – troppo spesso – passa di tutto.

Però secondo il ministero delle Infrastrutture i dissuasori fatti installare qualche mese dal Comune di Genova sembrano funzionare. E’ quanto emerge dai dati esposti dal ministro Paola De Micheli, in una risposta scritta a un’interrogazione della senatrice genovese, Elena Botto (M5S).

“Dal primo giugno al 31 agosto – scrive l’agenzia Dire riportando la risposta a palazzo Madama – sono stati accertati e sanzionati 33 transiti abusivi, a fronte dei 171 verbalizzati nei tre mesi antecedenti all’installazione dei dissuasori, con una percentuale di riduzione delle infrazioni superiore all’80 per cento”.

[tag name=”tir sopraelevata”]

A causa di un aumento delle infrazione soprattutto dopo il crollo di ponte Morandi, la polizia locale ha installato delle barriere limitatrici di altezza a 3,2 metri nei varchi principali. Resta da capire se al calo degli accertamenti e delle sanzioni corrisponda un calo effettivo dei passaggi.

Più informazioni