Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Taekwondo, la Polisportiva Città dei Ragazzi protagonista in Austria

Oro per Giulia Olcese e Gabriele Queirolo, argento per Tommaso Del Lilla, bronzo per Fabio Cavaliere

Sori. Inizia nel migliore dei modi la stagione agonistica per il taekwondo ligure. La sorese Polisportiva Città dei Ragazzi, infatti, rientra dalla prima trasferta dell’anno ad Achensee, in Austria, con un bottino di quattro medaglie frutto di due ori, un argento e un bronzo.

Nella città tirolese è andata in scena la quinta edizione dell’Achensee Trophy, gara di combattimento che ha visto la partecipazione di oltre duecento atleti provenienti soprattutto da Italia, Austria e Germania.

In un clima di grande competizione ed alto livello agonistico, da segnalare l’ottima prestazione di Giulia Olcese, ritornata alla vittoria dopo un periodo di astinenza di quasi un anno.

Vittoria per Gabriele Queirolo, mentre è d’argento Tommaso Del Lilla. Terzo gradino del podio per Fabio Cavaliere.

Soddisfatto il maestro Andrea Marcato, che analizza la prestazione dei suoi: “Rompere il ghiaccio dopo la pausa estiva è sempre importante e gare come questa servono a restituire ai ragazzi indicazioni importanti sul loro stato di forma. Oggi tutti i nostri atleti hanno dato il massimo, sono felice di come hanno interpretato la gara”.

Per la Polisportiva Città dei Ragazzi quella di Achensee è stata un’importante tappa di avvicinamento verso i prossimi impegni agonistici, a partire dal campionato italiano cinture rosse. “Il 30 novembre saremo impegnati a Busto Arsizio in un contesto nazionale con una squadra di ben sei ragazzi – continua Marcato -. Non vediamo l’ora di metterci alla prova con i ragazzi più forti d’Italia e di provare a ottenere il titolo di campioni d’Italia. Se i ragazzi combatteranno come hanno fatto in Austria, hanno ottime possibilità di coronare il loro sogno”.