Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie D: nel girone B il Podenzana volley tenta già la fuga risultati

Due soli turni e già una capolista solitaria: il girone B della Serie D è entrato subito nel vivo della sfida per la promozione

Genova. La seconda giornata del campionato di Serie D di pallavolo femminile è andata in scena tra sabato 26 e domenica 27 ottobre. Dopo i problemi di maltempo del primo turno, tutto in ordine nel girone B.

A guidare la serie, dopo due soli turni, è il Podenzana volley, unico team a punteggio pieno. La squadra di Tresana, allenata da Nicolò Caselli e capitanata da Alessia Barbieri, ha superato in tre set il Cus Genova, che rimane in fondo alla classifica.

Vittoria in tre set anche per la Tecnocasa Csi Chiavari. A Rapallo la squadra di Cristiano Simonetti ha piegato le padrone di casa con parziali via via più netti.

Tre, invece, le gare concluse al tie break, tutte in favore delle padrone di casa. Il Santa Sabina, capitanato da Margherita Molari, ha avuto la meglio sul Centro volley Spezia al termine di cinque set estremamente equilibrati. Sopra 1-2, le ospiti si sono viste raggiunte da un 26-24 e sconfitte solo 16-14 nel set decisivo.

Analogo copione a Sampierdarena. Il Palandonbosco di Alessandro Gervasoni rimonta dal 1-2 al 3-2 la Avg Campomorone, conquistando due punti preziosi. La Hyposense Albaro volley, invece, si porta per ben due volte in vantaggio, prima di cedere 15-11 al tie break alle padrone di casa della Serteco. Da ricordare il quarto set, con le ragazze di Tatiana Cafasso che si sono imposte 29-27.

Chiude il quadro del girone il match di Sarzana. La Lunezia volley ha superato 3-1 la Normac. Il team di Thomas Ghiglione era riuscito a imporsi nel primo set, ma ha poi lasciato strada alle padrone di casa.

La Serie D tornerà in campo nel prossimo weekend, con le gare spalmate tra sabato 2 e domenica 3 novembre. Il Podenzana volley sarà domenica sera a Rapallo.