Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie B: sei giocatori squalificati, cinque società multate risultati

Iemmello e Marconi si confermano in vetta alla graduatoria dei cannonieri

Chiavari. Ecco le decisioni del giudice sportivo relative alle partite dell’ottava giornata.

Guillaume Gigliotti (Crotone) è stato squalificato per due gare, in quanto espulso per “condotta gravemente antisportiva: per avere al 36° del secondo tempo, nel tentativo di contendersi il pallone, colpito un avversario con una gomitata”.

Due giornate di stop sono state comminate a Romano Perticone (Cittadella) “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (seconda sanzione); per avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, rivolto agli ufficiali di gara, con atteggiamento minaccioso, espressioni ingiuriose”.

Mariano Arini (Cremonese), Marco Carraro (Perugia), Davide Petrucci (Ascoli), Andrés Felipe Tello Muñoz (Benevento) dovranno saltare la prossima partita.

Pasquale Foggia, dirigente del Benevento, è stato squalificato per tre turni “per avere, 5° del primo tempo, rivolto al direttore di gara espressioni irriguardose; infrazione rilevata dal quarto ufficiale; inoltre, alla notifica del provvedimento di espulsione, indirizzava all’arbitro epiteti insultanti reiterando tale atteggiamento mentre usciva dal recinto di giuoco”.

Alessandro Cilento, dirigente del Benevento, è stato squalificato per due gare “per avere, al 46° del secondo tempo, rivolto espressioni insultanti agli ufficiali di gara; infrazione rilevata dal quarto ufficiale”.

Raffaele Vrenna, dirigente del Crotone, è stato fermato una giornata e multato di 3.000 euro “per avere, al 35° del secondo tempo, con atteggiamento minaccioso rivolto agli ufficiali di gara un’espressione irrispettosa”.

Una giornata di squalifica a Stefano Marchetti, dirigente del Cittadella, “per avere, al 26° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, uscendo dall’area tecnica; infrazione rilevata dal quarto ufficiale”.

Ammenda di 5.000 euro al Pisa “a titolo di responsabilità oggettiva, per avere propri raccattapalle sistematicamente rallentato, nel corso del secondo tempo, la regolare ripresa del giuoco. La situazione non migliorava nonostante le sollecitazioni dell’arbitro e del quarto ufficiale ai dirigenti della squadra”.

Benevento, Cittadella, Cosenza e Juve Stabia sono state multate di 2.000 euro “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso nel proprio settore alcuni fumogeni”.

Di seguito la classifica dei marcatori dopo 8 giornate.

7 reti: Marconi (Pisa), Iemmello (Perugia)

5 reti: Diaw (Cittadella)

4 reti: Marsura (Livorno), Simy (Crotone), Djordjevic, Meggiorini (ChievoVerona), Mancuso (Empoli), Da Cruz (Ascoli), Galano (Pescara)

3 reti: Bocalon (Venezia), Kiyine (Salernitana), Pobega (Pordenone), Benali (Crotone)

2 reti: Vita (Cittadella), Segre (ChievoVerona), Crociata (Crotone), Capello (Venezia), Capuano, Paganini, Ciano (Frosinone), Canotto, Cissè, Forte (Juve Stabia), La Gumina, Frattesi (Empoli), Mogos, Soddimo (Cremonese), Mancosu, Schenetti, G. De Luca (Virtus Entella), Strizzolo, Barison (Pordenone), Machin, Tumminello (Pescara), Giannetti, Jallow (Salernitana), Ricci, Bartolomei (Spezia), Ninkovic, Ardemagni (Ascoli), Armenteros, Kragl (Benevento), Pettinari, Taugourdeau (Trapani), Marras (Livorno), Bruccini (Cosenza)

1 rete: Scamacca, Troiano, Gerbo, Chajia, Pucino (Ascoli), Coda, Insigne, Maggio, Viola, Sau, Tello Muñoz (Benevento), Giaccherini, Dickmann, Pucciarelli, Vignato (ChievoVerona), Celar, Luppi (Cittadella), Castagnetti, Ceravolo, Palombi (Cremonese), Bandinelli, Dezi, Stulac (Empoli), Dionisi (Frosinone), Campagnaro, Palmiero, Memushaj, Busellato (Pescara), Gucher, Masucci, Verna, De Vitis, Lisi (Pisa), Chiaretti, Gavazzi, Camporese, Burrai, Misuraca (Pordenone), Firenze, Migliorini, Djuric (Salernitana), Galabinov, Mora, Capradossi, Ricci, Ragusa, Gudjohnsen (Spezia), Ferretti, Nzola, Luperini (Trapani), Modolo, Montalto (Venezia), Sciaudone, Pierini, Carretta, Riviere, Baez (Cosenza), Zanellato, Mustacchio, Golemic (Crotone), Agazzi, Raicevic (Livorno), Buonaiuto, Kouan (Perugia), Sernicola (Virtus Entella), Mezavilla, Calvano (Juve Stabia)

Autoreti: 1 Luperini (pro Ascoli), Ghiringhelli (pro Benevento), Pinato (pro Venezia), Calò (pro Pordenone)