Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A1, valanga biancoceleste sulla Canottieri Napoli: 26 a 5 risultati

Una Pro Recco impietosa non molla dall'inizio alla fine della gara e travolge i campani

Sori. La Pro Recco fa poker di vittorie in campionato e resta a punteggio pieno in vetta alla classifica: vittima della quarta giornata è la Canottieri Napoli, battuta a Sori per 26-5 con dieci gol di Figlioli (nella foto).

Rudic concede un turno di riposo ad Echenique e affida le chiavi della porta a Massaro. È Figlioli, però, a prendersi la scena con quattro gol nei primi tre minuti di un primo tempo chiuso con un sonoro 9-0 per i campioni d’Italia.

Capitano del Settebello protagonista anche del secondo quarto con una doppietta che porta la squadra guidata da Rudic sull’11-0. La prima rete dei campani arriva solo a 50 secondi dal cambio campo: Esposito trasforma il rigore del 13-1, poi Mandic fa calare il sipario sul quarto con un gol in controfuga per il 14-1 di metà gara.

Nel terzo tempo Prian e Vassallo subentrano a Massaro ed Altomare. Il mancino serbo Mandic apre la frazione con la sua terza rete, mentre quelle di Figlioli diventano otto e la Pro Recco vola sul 20-2. Nell’ultimo quarto il numero quattro va in doppia cifra nel 26-5 finale.

Lunedì i biancocelesti voleranno a Zagabria dove mercoledì 30 ottobre sono attesi dall’impegnativo test di Champions League contro la Mladost, primo scoglio di una settimana che si concluderà con la partita in casa del Brescia.

Il tabellino:
Pro Recco – Canottieri Napoli 26-5
(Parziali: 9-0, 5-1, 6-1, 6-3)
Pro Recco: Massaro, F. Di Fulvio 1, Mandic 3, Figlioli 10, Fondelli, Velotto, Renzuto 1, E. Di Somma 4, A. Ivovic 1, Dobud 2, Aicardi 1, S. Luongo 3, Prian. All. Rudic
Canottieri Napoli: Vassallo, A. Zizza, Di Costanzo 2, Baldi 1, Confuorto 1, Cerchiara, Massa, Patterson, Halajian, Mutariello, Borrelli, Esposito 1, Altomare. All. Andrè
Arbitri: Braghini e Zedda
Note. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Pro Recco 4 su 6 più 1 rigore realizzato, Napoli 0 su 4 più 2 rigori di cui 1 realizzato.