Riaperta la linea ferroviaria Genova-Ovada- Acqui. Oggi in valle Stura i volontari della protezione civile - Genova 24
Verso la normalità

Riaperta la linea ferroviaria Genova-Ovada- Acqui. Oggi in valle Stura i volontari della protezione civile

treno

Genova. E’ stata riaperta al traffico ferroviario questa mattina la linea Genova-Ovada -Acqui Terme.

Sono terminate le attività di ripristino dell’infrastruttura ferroviaria dopo i movimenti franosi di lunedì 22 ottobre, nei pressi dei binari.

Il primo treno a transitare sulla linea riaperta é stato il regionale 6053 partito da Acqui alle ore 6.05 per Genova.

Intanto, dotati di moduli antincendio ad alta pressione, in grado di sparare getti di acqua a 40 atmosfere per il lavaggio delle strade,  con 3 carriole autocaricanti, un Bobcat, pale, carriole a mano, bastoni tirafango e tiraacqua, domattina alle ore otto i Volontari della Colonna Mobile di Protezione Civile del Coordinamento di Genova saranno nuovamente operativi nelle aree alluvionate del nostro entroterra.
 
Le 19 squadre attivate, raggiunta la zona operativa e provveduto all’accreditamento presso i Centri Operativi Comunali di Rossiglione e Campo Ligure, si distribuiranno sul territorio nelle zone che necessitano di essere bonificate.
 
Un piccolo esercito di specialisti adeguatamente formati che continueranno le azioni svolte nei giorni precedenti raggiungendo un totale di 150 turni di servizio coperti dai volontari da inizio emergenza. Il lavoro proseguirà per tutta la giornata.
 

Più informazioni