Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Prima C: volano Borzoli e San Cipriano risultati fotogallery

Terza giornata che vede le due squadre salire in testa a punteggio pieno. Goleada anche della Sampierdarenese

Terzo turno di campionato in Prima categoria Girone C che vede spiccare le vittorie di San Cipriano, Borzoli e Sampierdarenese. Attacchi molto ispirati per queste tra compagini che segnano con molta facilità e hanno iniziato bene il campionato. Il Borzoli in particolare ha segnato 12 reti in tre partite subendo un solo gol. Contro la Pro Pontedecimo ne arrivano altre quattro. 

Il primo è una punizione di De Vincenzo al quarto d’ora che sblocca la gara. Al 35° Pelizza viene espulso lasciando in dieci i granata. Si va al secondo tempo con gli ospiti che spingono tanto, ma il Borzoli controlla e colpisce al 75° con Valenti di testa. È il gol decisivo perché gli ospiti si spengono e subiscono il terzo gol da Colella al’83° e due minuti dopo in contropiede arriva la doppietta di Valenti per il 4-0 finale.

Poker anche per il San Cipriano che manda al tappeto la Ruentes nonostante il gol di apertura sia proprio dei bianconeri che trovano lo 0-1 con un gran tiro di Privino al 38°. Nel secondo tempo arriva la reazione dei valligiani che pareggiano al 54° con Mattiucci che è al posto giusto per ribadire un rete la respinta della traversa al suo primo tiro. Quattro minuti dopo la gara cambia padrone: palla tesa in mezzo all’area e Fili è lesto nel depositarla in rete. 

La Ruentes accusa il colpo e due minuti dopo, al 60° arriva il tris ancora con Mattiucci che scattain contropiede e fredda Imperato in uscita con un diagonale letale. Gara che si chiude definitivamente al 70° con Bottino che fa tutto da solo concludendo una bella azione personale. 

Travolgente anche la Sampierdarenese che ospitava la Vecchiaudace Campomorone. Gara ipotecata già nel primo tempo con Cannizzaro che la sblocca di testa su corner al 35°. Dieci minuti dopo Mboge arriva al limite e calcia potente, Imbesi non c’è e la palla entra. 

Nel secondo tempo Gallo pesca in area Pili che gira in porta. È il 58° e la Sampierdarenese va sul 3-0. Vecchiaudace che non trova la reazione e al 65° Pili cala il poker. Al 70° Lena prova a riaprirla su calcio di rigore, anche se si tratta solo del gol della bandiera perché Taravella trova il pokerissimo che chiude definitivamente la contesa.

Vincono in trasferta Riese e Nuova Oregina che salgono entrambe a quota 6 punti. I chiavaresi superano la Calvarese con due reti nella ripresa dopo un primo tempo aperto. Al 60° Raffo viene lanciato in corsa e con un tiro preciso batte Meneghello. La Calvarese prova a reagire con Ghirlanda e Sanguineti, ma il primo viene murato dal portiere, il secondo non inquadra la porta. All’89° Capelli recupera palla e supera Meneghello con il gol del definitivo 0-2.  Un calcio di rigore di Diop al 73° consegna i tre punti alla Nuova Oregina che batte il Cogoleto che insieme alla Calvarese resta in fondo alla classifica a quota zero. 

Vince anche la Campese di stretta misura sul Borgoratti. Vittoria meritata in una gara comunque avara di emozioni. Solo un episodio consente ai draghi di vincere. Ci pensa Criscuolo che su calcio di rigore decide la partita.  Terminano senza reti Fegino – Progetto Atletico e Prato – San Bernardino.