Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Portofino, cittadinanza onoraria a Pier Silvio Berlusconi: “È rimasto con noi anche se isolato”

Alla cerimonia presente anche il presidente ligure Giovanni Toti

Portofino. Pier Silvio Berlusconi ha ricevuto questa mattina nel teatrino di Portofino la cittadinanza onoraria del piccolo borgo dei vip. Alla cerimonia con il sindaco Matteo Viacava erano presenti i sindaci di Santa Margherita Ligure e di Rapallo, Paolo Donadoni e Carlo Bagnasco, e il presidente della Regione Giovanni Toti.

“Sei uno di noi, di Portofino, del Tigullio – ha detto Viacava – ci hai aiutato con la comunicazione a ripartire dopo la terribile mareggiata dello scorso ottobre”. L’ad di Mediaset abita con la famiglia a Paraggi, frazione di Santa Margherita Ligure, sulla strada per Portofino, nei pressi del tratto che crollò a causa della furia del mare isolando il borgo. Anche Pier Silvio Berlusconi e i suoi familiari rimasero coinvolti nell’isolamento.

“Invece di lasciare Portofino, come in molti hanno fatto, è rimasto con noi; il figlio ha continuato a frequentare la scuola spostandosi in motovedetta; ha dimostrato un attaccamento al territorio e un amore straordinario anche in occasione della festa per la riapertura della strada”, ha ricordato il sindaco.

Io non ho fatto niente di straordinario – ha detto Pier Silvio Berlusconi commosso – per me e la mia famiglia è stato naturale rimanere a Paraggi anche se isolati, perché siamo a casa. Siete voi che avete fatto una cosa straordinaria, coccolandoci, proteggendoci, ci avete fatto sentire che ci volete bene. E poi – ha concluso Pier Silvio Berlusconi – leggenda di famiglia dice che sono stato concepito a Portofino. Sono onorato di questo riconoscimento”.