Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Spazio Ponte, a Porta Siberia aperto l’infopoint per seguire i cantieri del nuovo viadotto fotogallery

All'ingresso i totem di Luzzati sono stati sostituiti dal calcestruzzo di una sezione di pila

Genova. La sezione di una delle pile del ponte al posto del totem di Lele Luzzati che da molti anni dominava il Porto Antico. Si presenta così ‘Spazio Ponte’, l’infopoint allestito nei locali di Porta Siberia e che da oggi ospita il punto informativo sull’avanzamento del cantiere del Ponte Per Genova.

info point nuovo ponte

L’allestimento permetterà a tutti i cittadini di seguire in tempo reale i lavori per la ricostruzione del nuovo viadotto che scavalcherà la Valpolcevera: un modello in scala 1:500 del ponte Morandi e, sullo sfondo una serie di maxi schermi che mostrano le webcam ma anche fasi, informazioni, notizie, sulla costruzione del ponte. Infine un “volo a pieno schermo” grazie alle immagini del drone, una sezione, sempre in scala, dell’impalcato, i simulatori di cantiere, gli spazi per i laboratori.

Lo spazio accoglie i cittadini già nel piazzale con un modello di una delle pile, che ha sostituito il “totem”, opera di Lele Luzzati, l’artista genovese che, a Porta Siberia, aveva un museo dedicato, poi chiuso per carenza di fondi. Una volta entrati si possono visitare le diverse sale dove si trovano strumenti moderni e multimediali per conoscere il nuovo ponte. A inaugurare la struttura è stato il premier Giuseppe Conte insieme alla ministra alle Infrastrutture Paola De Micheli, il sindaco Marco Bucci, il presidente della Regione Toti.

“Non c’è nessuno che si che si può prendere il merito in esclusiva. È un’impresa comune. Si lavora così”, ha detto il presidente del consiglio Giuseppe Conte al termine dell’inaugurazione. Conte ha avuto anche due incontri riservati con una delegazione di familiari delle vittime e con i residenti della cosiddetta zona arancione: “Ci siamo aggiornati, come cerco di fare ogni volta che vengo a Genova. Riconosco sempre il gran lavoro che stanno facendo il commissario Bucci e il governatore Toti. C’è un lavoro sinergico tra struttura centrale e istituzioni locali”.