Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo: sancito l’accordo di collaborazione tra Normac AVB e Volley Genova VGP

L'intento è aumentare il valore tecnico per migliorare il percorso di crescita del settore giovanile di entrambe le società

Genova. Da un’idea del presidente della Normac AVB Carlo Mangiapane prende forma un “volleyplan” tra due società note per i prestigiosi risultati conseguiti, a livello regionale e nazionale, ottenuti nel corso della loro storia.

La Normac AVB ed il Volley Genova VGP hanno raggiunto un accordo di collaborazione tecnica per il settore giovanile, con effetto immediato, il quale produrrà i primi frutti nella stagione 2020/21.

A spiegare i contenuti della collaborazione tra le due società è il presidente della Normac AVB Carlo Mangiapane: “Stringere un rapporto di collaborazione con il Volley Genova VGP guidato da un gruppo dirigenziale competente ed esperto come il presidente Fabrizio Fossati e il direttore generale Enrico Vano, giusto per far menzione di qualche nominativo, è per noi un motivo di soddisfazione. Con questa collaborazione aumentiamo il valore tecnico per migliorare il percorso di crescita del settore giovanile di entrambe le società. Il fatto che entrambe le società condividono gli stessi valori renderà più semplice il lavoro della dirigenza e degli allenatori. È una collaborazione che ho fortemente voluto, perché mette al centro non le società, ma le atlete, la loro crescita a 360 gradi e la passione che ci contraddistingue“.

Concetto comune alle due società è il giusto peso da attribuire alla crescita sportiva delle atlete. “Quando si allenano ragazze inserite nelle fasce di età dall’Under 14 all’Under 18 – aggiunge il presidente del VGP, Fabrizio Fossatiil risultato delle partite ha importanza ma è irrilevante rispetto alla crescita sportiva delle stesse atlete. Sono valori che sono sempre stati nella visione organizzativa delle due società e che nella nuova collaborazione sarà ulteriormente accentuata. Se l’ambizione di chi vorrà partecipare al nostro percorso è nella ricerca estrema e forzata del risultato, della vittoria, ha sbagliato percorso: non è il nostro volleyplan. Abbiamo l’ambizione di formare prima la persona e poi l’atleta, insegnare una corretta e sana educazione sportiva e comportamentale, il rispetto del lavoro e della maglia, stimolare l’interazione e l’integrazione tra tutte le atlete”.

Il rapporto tra Normac AVB e Volley Genova VGP inizierà e proseguirà con periodici aggiornamenti, organizzati dai tecnici e dai dirigenti delle due società con la supervisione del responsabile Fabrizio Fossati.