Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Operatore 112 fa nascere un bimbo al telefono, premiato in Regione Liguria

Da oggi una bandiera a tutti i liguri che si distingueranno in modo meritevole, dice il presidente Giovanni Toti

Più informazioni su

Genova. Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore alla Sanità Sonia Viale hanno consegnato un doppio riconoscimento, una targa e una bandiera di Regione Liguria, a Daniele Asso, l’infermiere operatore del 118 di Genova che nella notte tra mercoledì 18 e giovedì 19 settembre ha aiutato una donna a partorire facendo da ostetrico a distanza, al telefono con il marito di lei.

Il piccolo Eugenio è nato senza problemi, a Recco, mentre i soccorsi erano in arrivo. La cerimonia è avvenuta nella Sala Caduti di Nassiriya di Regione Liguria. “Siamo fieri di consegnare a Daniele questo riconoscimento – commenta il presidente Toti – che si è meritato per aver dimostrato un incredibile sangue freddo in una situazione non facile, unito a una straordinaria professionalità. Daniele è il primo a ricevere, oltre alla targa, la bandiera di Regione Liguria, che da ora in poi consegneremo a tutti i liguri che si distingueranno per i propri meriti in diversi campi, dallo sport al lavoro, dalla cultura alla scienza”.

“A Daniele e a tutto il personale del sistema sanitario ligure, e in particolare a chi lavora nella rete dell’emergenza, ovvero gli operatori del pronto soccorso, del 118 e del NUE 112 – aggiunge l’assessore Viale – vanno i complimenti per il fondamentale, faticoso e a volte oscuro lavoro che compiono per la nostra sicurezza e per salvare vite umane ogni giorno, 24 ore su 24, pur consapevoli che la soddisfazione più bella per lui sia quella di aver contribuito alla nascita del piccolo Eugenio”.