Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Montoggio e Voltri calano il poker. Atletico Genova nuova capolista risultati

Quinto turno di campionato. Solo una squadra è ancora imbattuta

Nella quinta giornata di campionato in Seconda categoria, Girone C, spicca il poker del Montoggio sul Ravecca. I biancoblù dopo la scoppola di sette giorni fa con il Borgo Incrociati, si “vendicano” sulla ultima della classe. Gara che sembrerebbe senza storia, ma il Ravecca coglie qualcosa come quattro legni fra pali e traverse. Al 10° gol del Montoggio con Marfouq che viene imbeccato davanti al portiere e non sbaglia. Dieci minuti dopo traversa di Poggi, che fa già, male se non fosse che altri tre minuti dopo Morando dal limite fredda Burlando e raddoppia. 

Il Ravecca spinge e sfiora il gol ripetutamente, ma Callero sfiora il tris, pur  fermato dal palo, mentre Monticone al volo calcia ancora sulla traversa. Giornata nera per il Ravecca che al 40° coglie la terza traversa. Si va al 49° quando Poggi capisce che non è cosa visto che impatta ancora la traversa e sono 4. Quattro come i gol finali del Montoggio che invece la porta la vede bene. Franco su punizione e Zubani completano l’opera.

La giornata si contraddistingue anche per il primo ko della stagione dell’Apparizione, sconfitto a Pieve Ligure nello scontro al vertice. Nella giornata in cui Bojang non trova la porta, ci pensa Jammeh a marcare visita per i padroni di casa che alla fine si prendono la posta intera e fanno perdere primato ed imbattibilità dei bianconerazzurri. 

Chi resta imbattuto, ed ora primo è l’Atletico Genova a cui basta pareggiare con il Lido Square, nell’altro scontro al vertice per allungare, seppur di un solo punto, sulle rivali. Al 31° Ieraci apre le marcature per gli ospiti che sfrutta un parapiglia difensivo del Lido e insacca. Al 50° il Lido pareggia con Bizgjoni che insacca sottomisura. Al 72° il Lido completa l’opera con Banchieri che è pronto a ribadire la respinta di Postiglione sul tiro di Ruffa. La gara sembra compromessa per i rossoblù che, però in piena zona Cesarini pareggiano con un colpo di testa in mischia di Greco che salva i suoi dal primo ko stagionale.

Bella partita fra Begato e Voltri 87 con gol ed emozioni. Al 9° si gonfia già la rete, è quella del Voltri che va sotto per un rigore di Mascia assegnato per fallo di mano. I biancoblù pareggiano al quarto d’ora con un intervento di Aufiero su corner di Rittore. Al 30° i voltresi la ribaltano ancora con Aufiero che prende palla al limite dell’area e la mette in diagonale dove il portiere non può arrivare. 

Il Voltri poi trova il tris con D’Aloisio che tutto solo da due passi insacca di testa. Il Begato torna in gara proprio nel suo peggior momento. Un altro rigore ancora Mascia ed è 2-3, ma il Voltri, nonostante il rosso a Perrone all’80°, trova il quarto gol, nuovamente su rigore con Fedri e la partita si conclude 2-4

Sembra avere trovato la quadratura del cerchio il Borgo Incrociati che vince ancora, stavolta sul Cornigliano. Vantaggio che è dei padroni di casa del Cornigliano, però i quali al 48° vanno avanti con Amato. L’attaccante neroverde calcia una punizione sulla barriera, palla respinta e sulla seconda conclusione la sfera si infila nell’angolino dove Olguin non può arrivare.

Il Borgo reagisce nel secondo tempo e in due minuti la ribalta. Di Maria si prende sulle spalle i compagni e prima manda a segno Brolis al 61°, poi due minuti dopo, è la volta di Barbieri per un clamoroso 1-2 che diventerà il punteggio finale. 

Pareggio equo fra Davagna e Crocefieschi squadre che cercavano punti per muovere la classifica. I biancorossi spingono forte, ma al 30° si fanno infilare in contropiede da Mignacco. La festa del Crocefieschi viene rovinata, però dalla conclusione vincente di Cirillo a 10’ dalla fine. Infine vittoria di rigore per il Vecchio Castagna che supera il Bavari per 1-0. Al 42° Bardini entra in area in slalom e, ma viene sgambettato. Rigore netto che Miggiano non fallisce.