Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Mi ha minacciato, voleva la rissa”, a Tursi si litiga per il regolamento sui cani pericolosi

Campanella su Fb: "Canefobia a 5 Stelle", scontro con Pirondini: sospesi i lavori del consiglio comunale

Tensione in sala rossa a palazzo Tursi tra i capogruppo M5s Luca Pirondini e FdI Alberto Campanella. I due hanno avuto un faccia a faccia per alcuni minuti, durante i quali sono intervenuti altri colleghi a mediare. “Sono stato aggredito e minacciato“, ha protestato il consigliere del partito di Giorgia Meloni ottenendo una sospensione del consiglio durante la discussione delle interrogazioni a risposta immediata.

Generica

Tutto è partito da un quesito di Pirondini sul rispetto del regolamento comunale che impone restrizioni ai proprietari di cani pericolosi, dopo l’aggressione di un pitbull ai danni di una bimba nel parco della Fiumara a inizio ottobre. L’assessore alla sicurezza Stefano Garassino ha risposto che dal 1° gennaio al 15 ottobre sono state comminate 140 multe e che ci sarà una stretta sui controlli.

Ma non è finita qui. Campanella ha subito pubblicato un post su Facebook accusando il Movimento 5 Stelle di “canefobia” e accusando i grillini di attaccare gli animali con la proposta di nuove multe per chi ha un cane.

A quel punto Pirondini si è alzato dal suo posto e ha cercato di parlare con Campanella. Che non l’ha presa bene. “Sono ancora agitato – ha spiegato a il capogruppo FdI – perché non mi aspettavo tale attacco da parte di Pirondini. È venuto minaccioso e mi ha intimato di cancellare il mio post sulla canefobia a 5 stelle. Ha utilizzato frasi ingiuriose e minacciose quasi volesse cercare una rissa. Io ho tenuto la mia calma e sono stato seduto e non sono stato alle provocazioni. L’ho invitato ad allontanarsi ma non desisteva. Il Presidente Piana si è trovato costretto a interrompere i lavori e lo ha fatto calmare. Questa non è democrazia”.

“Ha scritto sulla sua pagina Facebook che abbiamo chiesto ulteriori regole restrittive per i padroni dei cani e multe per chi ha un cane – ha  Io ho solo chiesto di far rispettare le regole già esistenti che impediscono a cani di grande taglia di stare nelle zone gioco per bambini senza museruola e guinzaglio”, la replica a distanza di Pirondini.

Campanella ha poi scritto un nuovo post affermando di essere finito al pronto soccorso per accelerato battito cardiaco.