Marassi, rapina al supermercato: aggrediscono il vigilantes ma vengono arrestati - Genova 24
Clienti violenti

Marassi, rapina al supermercato: aggrediscono il vigilantes ma vengono arrestati

Forze dell'ordine e mezzi di trasporto

Genova. Ieri sera la polizia ha arrestato due cittadini rumeni, 42 e 50 anni, per rapina in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti sono accaduti tra Marassi e Borgo Incrociati. Il personale della sicurezza del supermercato Carrefour di via Canevari ha chiamato il 112 Nue poiché un uomo aveva sorpassato le casse senza pagare la merce prelevata: due bottiglie di alcolici e una cioccolata. Poco dopo il vigilante ritelefonava dicendo di essere scappato dal supermarket perché era giunto un complice del ladro e lo aveva minacciato brandendo le bottiglie.

Arrivati sul posto, gli agenti, hanno individuato subito uno dei due rapinatori mentre stava aggredendo violentemente il dipendente del supermarket. Alla vista delle volanti l’uomo e il suo complice si sono dati alla fuga in direzioni separate, inseguiti dai poliziotti. Entrambi hanno opposto resistenza all’arresto, spintonando e cercando di colpire gli operatori.

I due, pregiudicati e senza fissa dimora, sono stati condotti a al carcere di Marassi in attesa di convalida. A carico del 42enne è emersa anche una sorveglianza speciale.

Più informazioni