Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’elemosiniere del papa inaugura docce e lavanderia per senza dimora che gli regalano guanti e sciarpa fotogallery

Quattro docce, servizi igienici e una lavanderia in piazza Durazzo

Più informazioni su

Genova. Due ex homeless che adesso vivono nelle case di emergenza abitativa finanziate da Costa Crociere Foundation a Genova hanno donato al cardinale Konrad Krajewski, elemosiniere del Papa che oggi ha inaugurato la ‘Lavanderia di Papa Francesco’ nel capoluogo ligure, un maglione, dei guanti e un cappello di lana. “Per quando va per strada a incontrare i senza dimora – gli hanno detto -. Il freddo è brutto, noi lo sappiamo bene”

Il cardinale Krajewski ha inaugurato oggi a Genova la ‘Lavanderia di Papa Francesco’ voluta e realizzata dalla Comunità di Sant’Edidio in collaborazione con Procter & Gamble e Whirlpool. Il locale, che ospita quattro docce e un servizio, due lavatrici e due asciugatrici, si trova a pochi passi da Palazzo Reale, in piazza Durazzo ed è il secondo in Italia.

Il primo si trova sotto il colonnato di Piazza San Pietro. “Queste opere sembrano piccole – ha detto il cardinale – ma non è così”. “Sono stati gli stessi homeless che ci hanno chiesto la possibilità di potersi lavare e lavare le proprie cose – ha detto Maurizio Scala, della Comunità di Sant’Egidio – e così è nata l’idea di aprire questo locale”. “La nostra mission – ha detto Riccardo Calvi (Procter & Gamble) – è quella di migliorare la vita delle persone ogni giorno di più. E questo vogliamo fare anche qui a Genova. La prossima ‘Lavanderia’? probabilmente a Napoli ma è la Comunità di Sant’Egidio che detta la strada”.