Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’Atletico rimonta due reti e batte il Vecchio Castagna. Pari Apparizione – Begato risultati

Quarto turno con tanti gol. Cornigliano che getta alle ortiche una gara che sembrava già vinta

Quarta giornata in Seconda categoria, Girone C che metteva di fronte due delle migliori squadre viste fin qui. Ma come spesso accade fra Apparizione e Begato alla fine vince l’equilibrio e la paura di perdere. Fatto sta che la gara si concentra in due minuti, ovvero quelli fra il vantaggio dei bianconerazzurri con il “solito” Bojang al 33° al quale risponde Mascia su calcio di rigore al 35°. Le occasioni sono più fitte nel secondo tempo con Bojang che impegna Mauro e Giampieri che sfiora il gol nel finale. 

Fra i due litiganti gode l’Atletico Genova che supera il Vecchio Castagna e aggancia proprio l’Apparizione in vetta a 10 punti. Partita pazzesca questa con i gialloblù che sembra possano ipotecare la vittoria grazie alla saetta di Iencinella al 20° e all’incocciata di Goglia cinque minuti dopo per un clamoroso 0-2. L’Atletico reagisce subito e accorcia al 37° con Volpe. Quando, però al 60° Bocchiardi si fa parare il calcio di rigore da Nicoletti, sembra proprio che la giornata sia di quelle nere. Invece nel finale sale in cattedra Cagnoli che in cinque minuti ribalta tutto e consegna la vittoria all’Atletico Genova.

Un punto importante per il Pieve Ligure che resta a contatto con le prime, ma a Bavari va in scena una gara nervosa e spigolosa con zero gol, ma ben quattro espulsi sul campo e uno dalla panchina. 

Vince e convince il Borgo Incrociati che piazza un pokerissimo al Montoggio soprattutto grazie ad un finale travolgente. Al 20° Barbieri calcia a botta sicura, ma colpisce la traversa, la difesa non libera e Serpe da due passi fa 1-0. Nella ripresa succede di tutto. Al 66° gli ospiti pareggiano con Trofin su rigore e al 72° Zubani piazza la zampata dell’1-2. Invece di conservare il vantaggio, il Montoggio si fa sorprendere subito da Prestanizzi che pareggia un minuto d’oro e all’84° Lucà indovina il tiro ed effettua il controsorpasso. È il gol che fa crollare gli ospiti che all’89° incassano il gol di Brolis e al 90° il quinto gol di Barbieri su rigore.

Bella vittoria anche del Lido Square che supera a domicilio il Crocefieschi. Al 5° Rossi firma il vantaggio ospite che viene replicato immediatamente da Beroldo due minuti dopo. Blucelesti che tornano avanti al 33° con Mignacco, ma ancora una volta la replica del Lido è pressoché immediata visto che sei minuti dopo una punizione di Rossi impatta. Nel secondo tempo due colpi quasi a freddo di Ndiaye al 50° e Marcon al 53° mandano al tappeto il Crocefieschi che non riesce più a rientrare in gara e resta fermo ad un solo punto. 

Prima gioia per il Davagna che si prende lo scontro diretto contro il Ravecca. Primo tempo che si chiude già sullo 0-2 per i biancorossi che vanno avanti con Altosole e Cammilleri. Al 46° l’espulsione di Capilli lascia gli ospiti in dieci e Monticone al 65° accorcia le distanze ridando speranza al Ravecca, che spinge sull’acceleratore e si espone troppo così in pieno recupero Ghigo cala il tris e spegne le residue speranze.

Pareggio con tanti gol fra Voltri 87 e Cornigliano con gli ospiti che sprecano un doppio vantaggio con Ranno e Mirabelli. Hrustic  accorcia in avvio di secondo tempo, ma Mirabelli riporta a +2 reti di vantaggio i corniglianesi che, però si “addormentano”e si fanno rimontare negli ultimi dieci minuti da Fedri che prende per mano i suoi e firma una doppietta che fissano il 3-3 finale.